14/12/2021 - Attività con i bambini

I castelli da visitare in Toscana con i bambini

Il fascino dei Castelli Medievali non ha tempo, tra misteri, leggende, trabocchetti e storia.

I castelli da visitare in Toscana con i bambini
Nicole

La Toscana è una terra ricca di verde a perdita d’occhio, di colline, di prati e, immersi in questo ambiente, spesso sorgono dei sontuosi e imponenti castelli. Inutile dire che i castelli riescono a fare sognare chiunque: il loro fascino antico porta indietro nel tempo grandi e piccoli.
Un tempo fatto di battaglie tra cavalieri, di passeggiate a cavallo, di intrighi di corte e di tantissimi misteri.. qui puoi scoprire tantissimo luoghi che Dante ha citato nella sua Divina Commedia. Adesso puoi scoprire tuttele leggende che si nascondo dietro le alte mura di questi castelli e conoscere i personaggi che hanno popolato le ampie stanze.
Ecco qui una lista dei castelli più belli da visitare in Toscana.

Castello di Malaspina di Fosdinovo

Nel cuore della Lunigiana, si trova il Castello di Malaspina, i sovrani del territorio di Massa-Carrara. La storia dietro questo cognome ha origini molto antiche: si dice che Accino Marzio, esponente di questa casata, decise di vendicare la morte del padre e così, durante il sonno, uccise il re dei Franchi conficcandogli una spina in gola. Quest’ultimo morente urlò “Ah! mala spina!” consacrando per sempre il nome di questa famiglia come “Malaspina”.
La fortezza si trova nel piccolo borgo medievale di Fosdinovo e svetta su tutta la città grazie al suo fascino e la sua imponenza. Il castello è formato da 4 torri rotonde, un bastione, due cortili interni e dei bellissimi loggiati e giardini pensili.
Nonostante la sua bellezza esteriore, sembra che in passato il castello fosse pieno di trabocchetti, utili per difendersi da intrusioni nemiche, e fossero presenti anche delle stanze delle torture.
Ti consiglio di prenotare una visita guidata per scoprire tutti i segreti e le leggende che animano l’interno di questo splendido Castello.

Castello Malaspina a Fosdinovo
Credits Davide Papalini Una torre del Castello Malaspina

Il Castello dell’Imperatore a Prato

Nel bellissimo centro storico della città di Prato, sorge il Castello dell’Imperatore. Questo castello molto particolare è in realtà uno degli esempi più importanti di maniero Svevo presenti nel nord Italia. Sveliamo subito il segreto per chi non lo sapesse: un maniero è una tipica costruzione medievale simile ad un castello, ma di dimensioni più piccole e con meno fortificazioni.
Fu l’Imperatore Federico II di Svevia a volere la costruzione di questa fortezza per cercare di controllare le vie di comunicazione tra Germania e sud Italia. All’ingresso puoi vedere due leoni scolpiti ai lati del portone, rappresentano proprio il potere imperiale di Svevia.
Vedendo questa mura antiche e scoprendo le leggende che si nascondono dietro di esse, la mente di grandi e piccoli vola indietro nel tempo.
Questo maniero divenne anche una prigione e, ad oggi, una scala permette di raggiungere le mura superiori e godere dello splendido panorama sulle colline di Prato.

le mura del castello dell'imperatore
Credits Sara Mannelli Castello dell'Imperatore a Prato

Castello di Sammezzano a Reggello

Il Castello di Sammezzano, a Reggello in provincia di Firenze, è una fortezza da favola. La struttura inizialmente era una semplice villa che però venne ristrutturata dal Marchese Ferdinando Ximenes d’Aragona, che, dopo 40 anni di lavori, diede vita a uno splendido Castello. L’interno della Fortezza, composta da ben 365 stanze, è un vero e proprio capolavoro architettonico, con un insieme di diversi stili di arredamento e bellissimi giochi di luce e colori.
Una delle stanze più belle, è la Sala del Pavone; qui, il proprietario di casa accoglieva i suoi ospiti: inutile dire che rimanevano tutti impressionati dagli arazzi unici.
Purtroppo a partire dal 2016 il Castello non è più visitabile perché è stato acquistato da privati, ma è sempre possibile vedere la sua splendida facciata e i suoi giardini con le sequoie alte fino a 50 metri dall’esterno.

castello di Sammezzano
Credits Flickr Le bellissime pareti interne del Castello di Sammezzano


Il Castello da Verrazzano in Chianti

Il Castello da Verrazzano sorge proprio nel cuore del Chianti, lungo la strada che unisce Firenze e Siena. Dalla strada principale bisogna prendere una piccola deviazione e iniziare a salire sempre più in alto, perché si trova sulla sommità di una collina. Non è difficile trovare il castello: circondato da vigneti e prati, svetta su tutto il panorama circostante. Ti consiglio di prenotare una visita guidata per scoprire tutta la storia degli antichi abitanti di questo castello: pensa che proprio qui nacque Giovanni da Verrazzano, un grande navigatore italiano, colui che scoprì la baia dell’odierna New York.

Una volta attraversati i meravigliosi giardini rinascimenti con i giochi d’acqua, si arriva alla visita delle cantine di invecchiamento.
Non pensare che la cantina sia solo un luogo da adulti, i bambini qui potranno scoprire la pratica di un lavoro antichissimo; le cantine poi sono luoghi molto particolari, le antiche e grandissime botti in legno hanno un fascino unico.
Per concludere ti consiglio di pranzare nel ristoro di fattoria: la vista sulle colline e il contrasto tra l’azzurro del cielo e il verde dei vigneti, ti fanno sentire protagonista di un quadro. I piatti sono tutti realizzato con prodotti dell’azienda, DOP e biologici..qui i più grandi possono godersi la degustazione dei buonissimi vini del Chianti!

vista Castello da Verrazzano
La vista sulle colline dal Castello di Verrazzano

Il Castello di Monteriggioni

Monteriggioni, probabilmente conosciuta dai tuoi bambini perché è l’ambientazione scelta per il gioco della Playstation “Assassins’creed”, è un bellissimo borgo fortificato in provincia di Siena. Il castello nasce come difensa contro la nemica città di Firenze che per secoli ha minacciato di conquistare Siena.
La Fortezza di Monteriggioni è molto particolare: le 14 torri che circondano la torre centrale, il vero nucleo della fortificazione, danno l’impressione di una maestosa corona, tanto che, addirittura Dante, le citò nella sua Divina Commedia paragonandole ai giganti dell’Inferno!
Una volta entrato nel cuore medievale di questo borgo, non puoi fare altro che camminare lungo le splendide mura del castello e ammirare la vista che si apre sulla vallata e la campagna circostante. Sai che proprio su queste mura un tempo camminavano le sentinelle che avevano il compito di fare da guardia e proteggere il castello?
Non perderti anche il Museo delle Armi: qui puoi vedere da vicino le riproduzioni di armature medievali, quelle indossate dai Cavalieri Templari, e i modellini che rappresentano le tecniche di assedio più usate all’epoca!

castello
Credits Simone Tinella Il Castello di Monteriggioni visto dall'alto

La Fortezza di Radicofani

Sempre nella provincia senese, tra il Monte Cetona, la Val d’Orcia e il Monte Amiata sorge la Rocca o Fortezza di Radicofani.
La Fortezza ha un fascino tutto suo che si mantiene intatto nonostante i secoli: costruita dai Carolingi, passò in mano allo Stato Pontificio, poi Siena la utilizzò per difendere la sua città, per poi passare nella mani di Cosimo I de’ Medici.
Ma il padrone più famoso, che contribuì a rendere questa rocca così affascinante fu Ghino di Tacco. Intorno a questo personaggio sono nate tantissime leggende: esponente della nobiltà ghibellina, Ghino non si voleva arrendere al potere dei guelfi, conquistò quindi la Fortezza, considerata inespugnabile, e questo divenne il teatro delle sue scorribande e attività da fuorilegge. Un criminale sì, ma uno di quelli buoni: pare infatti che rubasse solo ai viaggiatori più ricchi.
Questa figura fu così importante per la città che in Piazza Sant’Agata sorge una sua scultura; Ghino, da lontano, sorveglia ancora il suo castello. Visitando la fortezza puoi scoprire tutti i segreti di questo “Robin Hood” toscano.
Info utili:

  • La rocca è visitabile solo il sabato e la domenica
  • Il costo del biglietto è di 4€
  • È possibile prenotare visite guidate su richiesta

fortezza di Radicofani
Credits Stefano Viola Le mura della Fortezza di Radicofani

Il Castello dei Conti Guidi di Poppi

Il Castello dei Conti Guidi di Poppi nasce nel Casentino, in una delle quattro vallate della provincia di Arezzo. È uno dei monumenti più importanti di questa area e una tappa obbligatoria se ami il mondo medievale e le storie che nasconde.
Questo castello è molto importante perché si dice che Dante, esiliato da Firenze, si rifugiò proprio qui, ospitato dai Conti Guidi e si innamorò delle vallate verdi del Casentino. Proprio questi luoghi furono da ispirazione per Dante per la stesura della sua opera più importante, il capolavoro della lingua italiana, conosciuta in tutto il mondo: la Divina Commedia. Proprio all’interno del castello, il poeta scrisse il XXXIII canto dell’Inferno, uno dei passaggi più famosi della Commedia incentrato sulla figura del Conte Ugolino della Gherardesca, imparentato proprio con i conti Guidi.
Il castello, conservato perfettamente, è interamente visitabile, a partire dall’antica biblioteca, i bellissimi affreschi, le prigioni, le mostre temporanee e il bookshop finale. È un’ottima occasione per unire divertimento alla scoperta della storia.

Castello di Poppi
Credits LigaDue Il Castello dei Conti Guidi di Poppi

I Castelli sul mare in Toscana


La Torre di Populonia e il Castello degli Appiani

La Torre di Populonia, sulla costa degli Etruschi . è un vero gioiello soprattutto per la sua collocazione e la sua vista mare. Il Castello, costruito dai pisani, è da sempre molto importante soprattutto come torre di difesa marittima, infatti, dalla sua sommità si può ammirare tutto il promontorio di Piombino, ma anche l’ isola d'Elba, la Capraia e la Gorgona.
La costruzione sembra veramente uscita da un libro di fiabe
, il borgo è piccolo, ma grazioso, ha il sapore di una cittadina mediovale.
La torre non possiede una grande ricchezza interna, ma vale la pena visitarla per il suo panorama unico. Tutto il borgo, infatti, nasce su un promontorio che cade a strapiombo sul mare: il mare e il cielo che si fondono lasciano senza parole.

Scopri dove dormire nella Costa degli Etruschi con i bimbi

Castello degli Appiani
Credits Stefano Benucci Rocca di Populonia

Il Forte Stella a Porto Ercole

Uno dei castelli toscani più suggestivi è senza dubbio il Forte Stella. Nello splendido scenario del Monte dell’Argentario, a Porto Ercole nella splendida Maremma Toscana. sorge questa particolare fortezza. Nata per volere degli spagnoli, svolgeva in passato una funzione di torre di difesa e avvistamento, grazie alla sua ampia visuale sulla costa.
Il nome di questo forte deriva dalla sua struttura particolare: la pianta è stellare, una caratteristica che lo rende un luogo di grande interesse e di suggestione. La fortezza è realizzata in mattoni rossi e ci sono molte gallerie interne, utilizzate un tempo per difendersi dagli attacchi dei nemici.
Oggi il forte è interamente visitabile, spesso vengono organizzate mostre e manifestazioni al suo interno. Ps: preparati a scattare moltissime foto al panorama unico che si estende sull’Argentario.
Info utili:

  • Il biglietto di ingresso ha un costo di 2€
  • I bambini sotto ai 6 anni non pagano

Scopri dove dormire nella Maremma Toscana con i bimbi

Forte Stella Argentario
Credits Flickr Un'ala del Forte Stella vista dall'alto

Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra in Its4kids, la più grande community FB,
dedicata alle vacanze con i bambini!
Ti aspettiamo!

Hai mai visitato uno di questi castelli?

Se conosci altri castelli in Toscana da visitare con i bambini, scrivici. Ci trovi su Facebook con la più grande community, dedicata alle vacanze con i bambini Its4kids - a misura di bambini e su Instagram @its4kids.familytravel .

Raccontaci la tua esperienza, il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie.
Grazie!

Leggi anche

Castelli nel Lazio per famiglie

Castelli da visitare con i bambini nel Lazio

Scopri insieme ai tuoi bambini tutte le leggende e le storie che si nascondono dietro ai Castelli del Lazio. Qui trovi i castelli più belli da visitare con la tua famiglia.
Venezia con i bambini per famiglie

5 cose da fare a Venezia con i bambini con un piccolissimo budget

Venezia non è così cara come sembra: ecco 5 idee per una vacanza low cost con la tua famiglia per scoprire tutte le attrazioni di Venezia spendendo poco.
Terracina con i bambini per famiglie

Cosa fare a Terracina e dintorni con i bambini

Scopri tutte le bellezze nascoste di Terracina, Sperlonga, Gaeta, Scauri. Un viaggio con i tuoi bambini tra spiagge, leggende misteriose e bellissimi panorami.
Rimini con i bambini per famiglie

Cosa fare a Rimini con i bambini

Idee per trascorrere un weekend a Rimini con i bambini. Rimini è una bellissima città da visitare non solo in estate, ma durante tutto l'anno.
Snowpark in Trentino per bambini per famiglie

Snowpark del Trentino - Alto Adige per bambini

Per le famiglie che vogliono trascorrere un week-end in Trentino qui di seguito elenchiamo i migliori snowpark del Trentino in cui unire divertimento a relax.

Offerte

Iscriviti alla newsletter Its4kids
non perdere le nostre offerte formato famiglia.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.