04/01/2023 - Città d'arte con i bambini

Scoprire Roma con i bambini: cosa fare, attività e idee

Guida per le famiglie per visitare la Città Eterna con i bambini

Scoprire Roma con i bambini: cosa fare, attività e idee
Redazione

In programma un week end nella Città Eterna con la famiglia? Queste le cose da non perdere con i bambini a Roma
Roma è la città eterna, ricca di cultura e storia, con tantissime cose da vedere sia per grandi che per bambini.
Passeggiare per il centro storico di Roma, scoprire i parchi, godere delle bellezze artistiche e i musei che regala la nostra capitale, si può fare anche con i bambini, basta farlo con i giusti tempi e a loro misura,

Una cosa utile prima di partire per Roma, è preparare i bambini a cosa vedranno, leggendo insieme una guida di viaggio. In commercio ce ne sono moltissime, da quella di Pimpa a Roma pensata per i bimbi dai 5 anni, a quelle pensate per i bambini più grandi guida per bambini alla Roma antica











1) Passeggiata nel cuore di Roma con i bambini


Non si può visitare la capitale senza programmare un giro per il centro storico di Roma. Difficile indicare un itinerario, perché ogni angolo del centro davvero incantevole., ma ecco alcuni consigli:
La mattina va a curiosare tra i banchi del mercato di Campo dei fiori, poi fare una visita a piazza Navona guardando la magnifica Fontana dei Fiumi del Bernini, talmente bella e imponente che anche i bimbi ne rimarranno incantati.
Prosegui poi per il Pantheon, passate davanti a Montecitorio e guardate la magnifica colonna di Marco Aurelio, raggiungi la fontana di Trevi e concludi il giro, dopo avere ammirato le vetrine di via Condotti, nella stupenda piazza di Spagna ai piedi della scalinata di Trinità dei Monti.
Roma è arte a cielo aperto, ogni angolo ha qualcosa da scoprire e le passeggiate regalano spunti suggestivi e interessanti. I bambini certamente si lasceranno affascinare dalla bellezza delle fontane (perché non pensare a un piccolo tour delle fontane per decretare la vostra preferita?) e dall'imponenza di palazzi e costruzioni antiche.

Idee per un tour a Roma

Il centro storico di Roma è davvero bellissimo, ma i bimbi potrebbero non avere voglia di camminare e di perdersi tra le stradine della capitale.
Ecco allora tre suggerimenti per girare Roma con i bimbi:

👉1- Un tour guidato, ce ne sono tantissimi di tutti i prezzi.
Una scelta davvero economica è il free tour di Civitatis, non ha un costo fisso, a fine visita stabilirete voi quanto dare alla guida. Free Tour di Roma
Più costosi, ma ne vale la pena, sono i tour con guide specializzate per accompagnare famiglie con bambini, che uniscono alle spiegazioni, giochi e degustazioni: come questo Roma: divertente tour privato per famiglie o questoRoma: tour serale per bambini con pizza e gelato

👉2 - Bus Hop-on Hop-off
Se i bimbi sono stanchi di camminare l'opzione bus è perfetta per vedere i monumenti un po' più lontani dal centro, come il Circo Massimo o Castel Sant'Angelo.
In particolare i bus Hop-on Hop-off sono un'ottima scelta: puoi scendere e salire ai diversi punti di interesse turistico lungo il percorso del bus, in modo da visitare le attrazioni della città a tuo piacimento. Inoltre, a bordo del bus c'è una guida che farà scoprire ai tuoi bambini interessanti informazioni storiche sui luoghi che visiteranno.
E se avete bisogno di una traduzione, molti bus offrono anche un servizio di audio-guida in diverse lingue. Inoltre, molti bus Hop-on Hop-off offrono anche sconti per i bambini, il che è perfetto per le famiglie con bambini piccoli. Insomma, un bus Hop-on Hop-off può essere un'opzione divertente ed economica per visitare Roma con i bambini.
Qui trovi diverse proposte di tour con bus Hop-on Hop-off

👉3 - Una caccia al tesoro
Perchè non scoprire la città attraverso una caccia al tesoro?
Ce ne sono diverse e davvero ecvomoniche: basta scaricare l'app sul cellullare e con pochi euro si può partire
Eccone alcune:
- Caccia al tesoro privata di Roma
- Escape game a Villa Borghese
- Caccia al Tesoro con Leonardo da Vinci

Piazza Navona- Roma con i bambini
La fontana dei 4 fiumi di Piazza Navona a Roma

2) Il Colosseo e il Foro

Affascina grandi e piccini ed è uno dei simboli della città: non si può visitare Roma senza fare una capatina al Colosseo con i bambini: il più grande anfiteatro del mondo.
Il Colosseo è davvero grandioso e merita una visita all'interno, con guida o audioguida che aiuti a immaginare come era il Colosseo quando era in funzione, sarà sicuramente affascinante per i bambini scoprire che il Colosseo era lo stadio dei romani.

Prenota online i biglietti al Colosseo, eviterete una lunga coda, soprattutto durante i ponti primaverili. I biglietti sono di mille tipi a seconda che si voglia visitare solo il Colosseo, o anche i Fori, se si vuole visitare l'arena o fare anche l'esperienza multimediale. qui trovate una vasta scelta di biglietti del Colosseo.
In particolare ci sono delle visite guidate dedicate alle famiglie. Qui più info: visita guidata al Colosseo per bambini e famiglie
I bambini e i ragazzi sotto i 18 anni hanno l'accesso gratuito al sito.
Il Colosseo è aperto al pubblico tutti i giorni (esclusi il 25 dicembre e il 1 maggio)

Dal Colosseo può prendere il via una visita attraverso il Foro Romano tra il Palatino e il Campidoglio e i Fori Imperiali per ammirare le rovine della Roma antica. La visita è davvero affascinante, nel silenzio delle rovine si può immaginare la vita dell'antica Roma, dal foro, la piazza principale della città, al palazzo di Augusto sul Palatino, si ripercorrono le strade che hanno calcato gli antichi romani, e sembra proprio di fare un viaggio nel tempo.
La visita al Foro romano e alla Roma antica è adatta anche ai bambini, soprattutto delle elementari.
L'intero percorso si può fare in due - tre ore con calma, ma non è agevole col passeggino. Per i bimbi più piccoli consigliamo la fascia o il marsupio.

Per avere una idea di quella che è stata la evoluzione di Roma nei quasi tremila anni della sua storia, ti consigliamo la proiezione interattiva e multimediale creata da Welcome to Rome.

Palazzo di Augusto a Roma con i bambini
Palazzo di Augusto sul colle Palatino

3) San Pietro e il Vaticano

Il Vaticano è uno stato nella città, già questo piacerà molto ai bambini e li incuriosirà l'idea di essere in una grande città e di entrare in un altro Stato. Ma poi il Vaticano, oltre ad essere una zona molto curata, ha anche un grande fascino spirituale che fa presa su grandi e piccini.
Per entrare a San Pietro bisogna avere un po' di pazienza soprattutto per l'attesa (ma con il passeggino tendono a far saltare la fila, chiedete e vi faranno entrare subito), ma ne varrà certamente la pena. Questa chiesa imponente e bellissima, lascia indubbiamente senza fiato.
All'interno potrete ammirare la famosissima Pietà di Michelangelo.
L'entrata alla Basilica di San Pietro è gratuita, ma la fila da fare potrebbe durare anche qualche ora, una alternativa comoda è acquistare una visita guidata che consente di evitare la fila. Qui ce ne sono diverse: visita guidata Basilica San Pietro

I Musei Vaticani possono essere un po' ostici con i bambini più piccoli, quindi armatevi di marsupio o zaino per non avere problemi con le scale.
Per i bambini più grandi, dalle elementari in su consigliamo di prendere l'audioguida per bambini ai Musei Vaticani; la visita è organizzata come una caccia al tesoro in cui i bambini sono muniti di cuffiette e una mappa con le opere che poi devono cercare lungo il percorso di tutto il museo.
In fondo al percorso ai Musei Vaticani si arriva a visitare la Cappella Sistina, può esserci un po' di coda per entrare, ma ne vale assolutamente la pena. Se i bimbi sono stanchi, prima di entrare alla Cappella c'è un bar, potrebbe essere l'occasione per riposarsi e rifocillarsi, per poi godersi meglio la Cappella Sistina.

Prenota online con qualche giorno d'anticipo i biglietti per i Musei Vaticani., eviterete delle lunghissime file ed entrerete subito, all'ora prenotata. Dai Musei Vaticani, si accede anche alla Basilica di San Pietro senza fare coda

Piazza san Pietro con i bambini
Piazza San Pietro durante una udienza del Papa

4) Villa Borghese: tra parco, bioparco e museo

Villa Borghese merita una visita con i bambini a due passi dal centro di Roma è un bellissimo parco in cui rilassarsi e giocare.
Una parte del giardino è all'italiana, in cui passaaggiare e ammirare le piante, ma per la maggior parte è un parco all'inglese. come quelli di Londra, in cui fare correre, giocare con fontane e laghetti.
In fondo alla villa c'è il famoso Bioparco di Roma, lo "zoo di Roma" in cui si possono ammirare 1200 animali di 150 specie tra rettili, mammiferi e uccelli. Sono tutti animali nati presso il Bioparco o presso altre strutture zoologiche.
Da molti anni, infatti, la concezione di zoo è cambiata e gli animali non vengono più acquistati o prelevati nel loro habitat naturale.
Se come me non hai mai sentito parlare di Addax, Binturong, Agama, Crisocione, Marabù o Tamarino scoprirai che faccia hanno!
Durante la giornata sono organizzati i eventi e laboratori. All'interno dello zoo vi è un trenino divertente e soprattutto comodissimo quando i bambini sono stanchi.
Qui per acquistare i biglietti del Bioparco

Con i bambini è molto divertente scoprire Villa Borghese in bicicletta. Le strade interne sono quasi tutte asfaltate e senza il traffico delle macchine. Il parco è molto grande e con la bicicletta si riesce a visitarlo tutto.
All'entrata della villa è possibile noleggiare biciclette, risciò o una comodissima golf-car perfetta per chi preferisce una visita più rilassante Noleggio Golf Car Villa Borghese

Dopo una bella pedalata, i giardini di Villa Borghese sono perfetti per fare un picnic e giocare all'aria aperta.
Attrezzatevi con asciugamani, palloni o altri giochi per trascorrere qualche ora di divertimento.

Villa Borghese è famosa in tutto il mondo per i meravigliosi musei che ospita, tra cui Galleria Borghese che ospita capolavori del Bernini, Canova e Caravaggio e la Casa del Cinema.
Qui info e biglietto salta fila per Galleria Borghese .

Villa Borghese in bicicletta - A Roma con i bambini
Villa Borghese con i bambini


5)Per gli amanti della scenza e della tecnologia


Per i bimbi amanti della scienza e della tecnologia, Roma offre tante opportunità

Museo Explora

Explora è un museo pensato apposta per i bambini.
Al suo interno i bimbi potranno esplorare, conoscere e imparare, sono liberi di scegliere quale area e quale attività sperimantare, inoltre al Museo Explora vengono proposti laboratori didattici, scientifici e creativi. I bambini vengono sensibilizzati, attraverso il gioco e la sperimentazione, su temi importanti, quali i diritti, la sostenibilità, l'alimentazione. Potranno comprendere il concetto di pesca sostenibile, di alimentazione sana e attenta, scegliendo e giocando ad acquistare i prodotti, giocare nell'orto o seguire un percorso tattile.
Il museo Explora si trova nel centro di Roma a pochi passi da piazza del Popolo.
Qui più info sul museo Explora
Museo Explora a Roma con i bambini
Museo Explora: il museo dei bambini

Technotown


Il Technotown è la meta ideale per i bambini affascinanti dalla tecnologia. Grazie a un tutor strumenti come robot o stampanti 3d si possono fare attività multimediali, giochi e laboratori. Ogni ora prendono il via attività differenti e il calendario giornaliero è davvero fitto e propone sempre iniziative interessanti e stimolanti.
Al suo interno, inoltre, si trova il primo Lego® Education Innovation Studio dell'Italia centrale. Si tratta di un centro attrezzato dove con creatività e innovazione si possono incentivare competenze particolari come pensiero creativo, lavoro di gruppo e problem solving.

Musei dedicati a Leonardo


Anche se, durante la sua vita, Leonardo a Roma non ha avuto molta fortuna, la Capitale ha dedicato ben tre musei al genio fiorentino.
👩‍🎓 Il Museo Leonardo da Vinci di Piazza del Popolo, conmachine interattive realizzate sulla base dei codici manoscritti di Leonardo, gli studi delle sue più famose opera rinascimentali, bozzetti di anatomia umana.
Biglietti e info per il Museo Leonardo da Vinci di Piazza del Popolo,

👩‍🎓 La Mostra su Leonardo da Vinci nel Palazzo della Cancelleria, a due passi da Campo dei Fiori,
Qui per acquistare: i biglietti della Mostra su Leonardo da Vinci a Palazzo della Cancelleria

👩‍🎓 La Leonardo Experience, a due passi da San Pietro
Qui info per acquistare: i biglietti di Leonardo Experience in via della Conciliazione

6) La Appia Antica e le catacombe con i bambini

Percorrere la Appia antica è come fare un salto indietro nel tempo: la strada lastricata come ai tempi dei romani, i grandi pini che portano ombra anche d'estate e prati verdi.
Innumerevoli sono le testimonianze storico-archeologiche presenti su quella che era chiamata la “Regina Viarum”, la regina delle strade.
La via Appia Antica, da Porta Capena (Piazzale Numa Pompilio) fino alla Località Frattocchie/Santa Maria delle Mole ed è lunga 16 km.

Il parco dell'Appia Antica in gran parte è chiuso al traffico e si può percorrere a piedi o in bicicletta.
Puoi sceglier se fare un giro in autonomia semplicemente noleggiando le bici o fare un tour guidato in e-bike.
👉Noleggio bici Appia Antica
👉tour di gruppo in e-bike sull'Appia Antica

Attraversando l'Appia antica incontrerai la zona delle catacombe.
Nei catacombe i primi cristiani si riunivano in gran segreto per pregare e seppellire i loro cari. Ora molte di queste catacombe sono visitabili e si possono ripercorrere un intrico, lungo anche diversi chilometri, di gallerie, cunicoli e nicchie completamente sottoterra. Il percorso è davvero affascinante!
L'itinerario può durare un paio d'ore.
👉Info e biglietti per le catacombe di San Callisto,tra le più grandi e importanti di Roma.

La visita alle catacombe non è fattibile in passeggino.
E' necessario portarsi anche d'estate un maglioncino perché nei sotterranei la temperatura è più bassa di quella esterna.

Appia Antica
L'Appia Antica

7) Scoprire il mondo del cinema a Cinecittà e Cinebimbicittà

Uscendo dal centro di Roma vi potete dirigere verso Cinecittà e Cinebimbicittà.
Cinecittà è la culla del cinema italiano, ma anche del cinema internazionale, con set di film di produzioni da tutto il mondo.
Vi sono tre percorsi espositivi grazie ai quali si può conoscere la storia degli Studios e del Cinema Italiano e internazionale. Il primo percorso è "Perché Cinecittà" che permette di conoscerne la nascita, il progetto architettonico e la figura di Federico Fellini. Il secondo percorso è "Girando per Cinecittà" che porta alla scoperta delle produzioni più importanti. Terzo ed ultimo è "Backstage" che fa scoprire ai visitatori i mestieri legati al cinema con quattro sale dedicate rispettivamente a: regia, sceneggiatura, costumi e finzione.
All'interno di Cinecittà si trova anche Cinebimbicittà per bambini dai 5 agli 11 anni con laboratori, eventi e attività per grandi e piccini, lo scopo è quello di avvicinare sin da piccoli allo stupefacente mondo del cinema.
Qui per i biglietti degli Studios di Cinecittà

Cinecittà - A Roma con i bambini
Cinecittà con i bambini

8) Giocare in uno dei parchi divertimento di Roma

Nei dintorni immediati della Capitale ci sono parchi divertimento, parchi acquatici e parchi avventura. Allora prchè non unire alla visita dei monumenti una giornata a un parco?
Tra questi:
👉 Cinecittà World è il parco divertimenti dedicato al mondo del cinema con 27 attrazioni, 7 spettacoli al giorno e 6 aree a tema ispirate ai grandi generici cinematografici.
👉Zoomarineunisce il diveritimento di un parco con uno zoo in cui vedere anche spettacoli con gli animali.
👉MagicLand con 38 attrazioni e spettacoli per tutta la famiglia. Delle 38 giostre, 13 sono create ad hoc per i bambini, 12 per tutti. Fra le attrazioni dedicate ai più piccoli vi è "playground" una zona al coperto e riscaldata.

Qualche curiosità su Roma con i bambini

Anche se quest'articolo è davveo lungo, abbiamo tralasciato tantissime cose su Roma... come fare a raccontarle tutte? Non basterebbe un libro!
E allora ancora qualche piccola curiosità:
La Bocca della Verità si trova sul pronao della chiesa di Santa Maria in Cosmedin, leggenda narra che infilando la mano nella bocca, questa morda chi non dice la verità... provare per credere.
Il buco della serratura più famoso di Roma? È quello del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta sul colle dell'Aventino. Guardando dal buco si gode di una meravigliosa vista sulla Cupola di San Pietro.
La vista di Roma dal Gianicolo è affascinante. Se ci andate all'ora dell'aperitivo con i bambini potrete godere del tramonto, magari sorseggiando una bibita presa dai numerosi chioschi.
La porta magica di Roma si trova in piazza Vittorio ed è quello che resta di Villa Palombara. È conosciuta anche come Porta Alchemica e pare che racchiuda un messaggio in codice.

LEGGI ANCHE:
Castelli da visitare con i bambini nel Lazio
I Parchi divertimento a due passi da Roma.
SCOPRI Dove dormire a Roma con i bambini.

Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra nella più grande community Facebook,
dedicata alle vacanze con i bambini!

Join Us

Ti aspettiamo!

Conosci altri posti adatti ai bambini a Roma?

Se hai domande o suggerimenti su altri luoghi da visitare a Roma a misura di bambino, scrivi qui o entra nel nostro gruppo di mamme in viaggio: Its4kids - a misura di bimbi.

E quando visiti Roma, taggaci su Instagram @its4kids.familytravel . Raccontaci la tua esperienza a Roma, il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie.
Grazie

Abbiamo chiesto
ai migliori family hotel e villaggi, offerte per le vacanze delle famiglie di Its4kids.

Guarda le offerte attive in questo momento.

Vai alle offerte

Per rimanere aggiornato sulle prossime offerte che usciranno e non perderne neanche una, iscriviti alla nostra newsletter


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.