17/05/2021 - Weekend in famiglia

Info pratiche per visitare Venezia con i bambini

Come visitare Venezia con la famiglia, ecco una guida pratica per rispondere a tutte le domande.

Info pratiche per visitare Venezia con i bambini
Redazione

Venezia è una delle città più belle del mondo, lo sappiamo tutti, ma forse un po' scomoda da vedere con i bambini.
Ecco alcuni consigli pratici per girarla in tutta tranquillità.
Come visitarla in compagnia della tua famiglia per un soggiorno comodo, divertente e interessante quali sono i migliori mezzi di trasporto della città

Girare Venezia a piedi

Girare Venezia a piedi è una soluzione molto economica e suggestiva.
Partendo da Piazzale Roma o dalla Stazione Ferroviaria di Venezia Santa Lucia (principali punti d'arrivo di bus, auto e treni) ci si trova all'inizio del Canal Grande da cui si può visitare il centro storico a piedi facilmente.
Sulla sinistra si trova il sestiere Cannaregio, caratteristico per i suoi negozietti e mercatini all'aperto. Continuando poi lungo il Canal Grande si aprono scorci molto suggestivi; tra cui quello situato nei pressi della Ca’d’Oro, il palazzo più noto di Venezia. A questo punto è consigliato seguire le indicazioni per Piazza San Marco alla quale si arriva in circa 30/40 minuti da Piazzale Roma.

Durante il tragitto è obbligatoria una sosta al Ponte di Rialto, il ponte più antico e famoso della città, per poi fare una piccola deviazione nel sestiere di San Polo dove tutte le mattine si trova il mercato di frutta, verdura e pesce di tradizione risalente al medioevo.

Una volta ritornati sulla via indicata per San Marco ci si imbatte nelle strette vie delle Mercerie, antico luogo di scambio di stoffe e merletti. Si raggiunge così Piazza San Marco, cuore della città in cui si trova la Cattedrale, il Campanile, le Procuratie (con gli antichi caffè sotto i portici), il Palazzo Ducale e il Ponte dei Sospiri.
Sulla via del ritorno è consigliato passare per gli altri sestieri della città: Dorsoduro, Santa Croce e Castello, passeggiando per i calli, campielli e ponti che caratterizzano la città.
Venezia offre anche molti musei da visitare che rapiranno grandi e piccini, come il Museo di Storia Naturale, il Palazzo Ducale e la Torre dell'Orologio.

E' assolutamente consigliato visitare Venezia a piedi ma bisogna tenere conto della difficoltà di muoversi con il passeggino per le vie strette, le numerose scale e i ponti presenti.
Meglio quindi pensare ad altre soluzioni più comode per i piccoli come fasce, marsupi o zainetti.

Venezia Ponte Megio

A Venezia in vaporetto

Un'altra soluzione comoda ed economica è visitare Venezia servendosi dei numerosi vaporetti.
Il costo dei biglietti varia dai 7,50 euro per 75 minuti ai 60 euro per una settimana intera.
Un'opzione molto conveniente per i giovani dai 6 ai 29 anni è la Rolling Venice che offre agevolazioni non solo per l'utilizzo dei vaporetti, ma su tutti i trasporti cittadini, di seguito i prezzi:
-€ 22,00 anziché € 40,00 : biglietto di trasporto ACTV 72 ore per usufruire illimitatamente del trasporto pubblico su tutte le linee urbane (automobilistico e navigazione) con la sola esclusione delle linee da e per l'aeroporto Marco Polo.
-€ 28,00 anziché € 46,00: biglietto di trasporto ACTV 72 ore + TRANSFER AEROPORTO MARCO POLO (1 CORSA)
-€ 34,00 anziché € 52,00: biglietto di trasporto ACTV 72 ore + TRANSFER AEROPORTO MARCO POLO (A/R)

Le linee di navigazione presenti sono numerose:
Mappa linea di navigazione Venezia

Per un bel tour tra le principali attrazioni della città il miglior vaporetto è quello della linea 2 che naviga nel Canal Grande fino a San Marco e poi conclude il giro attraverso il Canale della Giudecca ed il Tronchetto.

Venezia in gondola

Nell'immagine di Venezia che tutti ci immaginiamo c'è una gondola, ecco alcune informazioni utili per un giro.
Innanzitutto ci sono alcune informazioni importanti da sapere prima di salire:
-I bambini fino a 1 anno partecipano gratuitamente
-Ogni gruppo può includere un massimo di 6 partecipanti
-Non essendo privato, è possibile che il giro in gondola sia condiviso con altri ospiti
-E' necessario presentarsi 10 minuti prima dell'orario di inizio del tour prenotato

I prezzi per un giro in gondola si aggirano intorno agli 80 € per un giro diurno di 30 minuti, con 40 € in aggiunta per ogni 20 minuti eccedenti, a 100 € per il giro notturno sempre di 40 minuti, con 50 € in aggiunta per ogni 20 minuti in più. Questi sono i prezzi fissati dall’ente gondola che quindi dovrebbero essere rispettati da tutti i gondolieri.
Molte volte però questi chiedono molto di più, quindi vi conviene informarvi bene prima di salire.

È possibile inoltre prenotare dei giri in gondola on-line attraverso agenzie che organizzano dei veri e propri tour di Venezia. Anche qui i prezzi si aggirano intorno ai 100 € per un giro di 30 minuti, o è possibile partecipare a vere e proprie escursioni in gondola, anche fino all’isola di Murano per un prezzo che varia dai 28 € ai 40 € a persona, sempre di 30 minuti, a seconda del tipo di escursione che si sceglie.
Girare Venezia in gondola non costa poco ma considerando che il mezzo può contenere fino ad un massimo di 6 persone, si può dividere il costo tra più persone e limitare così la spesa pro capite.

Una soluzione davvero low-cost è il servizio Traghetto Gondola e serve per attraversare il canal Grande.
Ci sono sette fermate del traghetto gondola tra la Stazione Ferroviaria e il Bacino di San Marco:
- Fondamenta S. Lucia - Stazione
- San Marcuola - Fóndaco dei Turchi
- San Samuele - Cà Rezzónico
- Campo Santa Maria del Giglio - Salute
- San Tomà - Santo Stefano
- Rialto Mercato - Cà D'Oro
- Riva del Carbòn - Fondamente del Vin

Il tragitto dura pochi minuti e costa solo 2 € a persona, ma si ha la soddisfazione di salire su una vera e propria gondola.

Le Venezia Card

Le card che Venezia offre, a seconda di quale pacchetto si sceglie, offrono l'accesso ad una vasta gamma di musei, l'utilizzo di vaporetti, sconti in diversi negozi, ristoranti e bar, entrata a concerti, spettacoli, ecc.

Per acquistarne una e vedere tutte le possibili opzioni visitare il sito Venice Pass o Museum Pass

Qui attività e tour per Venezia proposti da Tiqets; Biglietti di Venezia

Per mangiare a Venezia

I posti dove potersi sedere per mangiare o sorseggiare qualcosa a Venezia non mancano di certo!
In ogni angolo della città si trovano ristoranti e bar dai più costosi nelle piazze principali ai più economici nelle vie secondarie.
Questo però non significa che non si possa mangiare ad un prezzo moderato anche nel centro della città. Se prendiamo ad esempio piazza San Marco, la fascia di prezzo sale parecchio, ma le caratteristiche vie che la circondano offrono una vasta gamma di pizzerie, fast food, bar e gelaterie che pur non scendendo di qualità sono ad un prezzo accessibile a tutti.

Se si vuole trovare qualcosa di low cost e tipicamente veneziano sono molto consigliati i bacari.
Il bacaro è un’osteria dove si può bere un bicchiere di vino o il tipico spritz accompagnati dai “cicchetti” (stuzzichini). Ce ne sono molti sparsi per i vari sestieri di Venezia divenuti nel tempo punto di ritrovo dai giovani fino ai più anziani del luogo. I più antichi e tradizionali bacari sono caratterizzati da tavoli di legno, botti, soffitti adornati con pentolame, strumenti di navigazione e gondole.

Dormire a Venezia con la famiglia

Per dormire a Venezia con la famiglia ci sono diverse soluzioni, ognuna con pregi e difetti Noi siamo stati diverse volte a Venezia con i bimbi e abbiamo provato tutte e tre le opzioni.

Dormire in Hotel a Venezia; A Venezia ci sono moltissimi hotel, alcuni davvero cari, ma cercando bene si possono trovare soluzioni un po' più economiche.
A Venezia non ci sono family hotel, pensati per accogliere i bambini, ma comunque si possono trovare camere triple e quadruple.
Per la ricerca degli hotel come sempre Booking.com è il motore di ricerca più completo: Hotel a Venezia.
Gli hotel sono davvero di tutte le tasche, da quelli da sogno, per i divi di Hollywood agli ostelli e alle foresterie.
Le famiglie del gruppo di Its4kids ci hanno suggerito alcune : soluzioni low-cost per dormire a Venezia
Dormire in hotel è la scelta ideale per un week end a Venezia con i bimbi, perchè si risparmia tempo in spostamenti.

Un'altra scelta sono le casa vacanza. Noi, quando visitiamo una città. preferiamo un appartamento soprattutto per non essere costretti a pranzare e cenare sempre fuori.
La sera i i bimbi spesso preferiscono potersi rilassare e cenare a casa in tranquillità senza dover avere i tempi del ristorante.
Qui una scelta di casa vacanza a Venezia gestite da Interhome, società leader mondiale di gestione delle case vacanze: case vacanza a Venezia
Questa scelta è perfetta se si vuole vivere la città a lungo almeno 3 o 4 giorni, avendo il tempo di girarla per bene e anche di sfruttare l'appartamento.

Infine se volete unire alla visita della città anche attività più a misura di bimbo, la scelta che consigliamo è di dormire fuori Venezia.
Questo consente di risparmiare un po' e di alternare la visita a Venezia con una giornata in spiaggia, un giorno a un parco divertimento o una gita alla scoperta delle Laguna e delle sue isole, Murano Burano e non solo.
Jesolo è una cittadina che offre tantissime attività per famiglie: Cosa fare a Jesolo con la famiglia
La zona di Cavallino è collegata bene a Venezia e con i traghetto si può fare avanti e indietro.
A Jesolo e a Cavallino Treporti potete trovare Family Hotel, Villaggi e Campeggi . Qui una vasta scelta. Family hotel e Villaggi per famiglie fuori Venezia.

Le auto e i parcheggi a Venezia

Si arriva a Venezia in auto tramite strade statali e autostrade senza difficoltà, seguendo le dettagliate indicazioni stradali.
L'ultimo tratto di strada necessario per arrivare a Venezia in auto è costituito dal Ponte della Libertà che congiunge il centro storico alla terraferma.
Bisogna ricordarsi che nel centro non viene consentito il transito di auto, biciclette e motorini e che l’ultima zona d’accesso per questi veicoli è piazzale Roma.

Si trovano numerosi parcheggi fuori dalla città, mentre più scarsi sono invece quelli al suo interno. E' molto vantaggioso prenotare il parcheggio in anticipo per risparmiare tempo, fatica e stress: vi verrà infatti indicato il preciso luogo del posto auto, potrete accedervi subito e vi sarà consigliato il modo più comodo per raggiungere il centro.
Spesso è molto difficile trovare posti auto durante le feste patronali come il Redentore o il Carnevale di Venezia ed è quindi sconsigliato raggiungere la città con la macchina anche per le lunghe code.

A Venezia in treno

Arrivare a Venezia in treno è una soluzione molto comoda e veloce.
La stazione di Venezia Santa Lucia si trova proprio nel centro della città di fronte a piazza Roma e il Canal Grande.
La linea ferroviaria è molto efficiente: sono numerosi i treni che la raggiungono dai regionali ai frecciarossa. Nel caso si abbiano bagagli pesanti, appena scesi dal treno verso il binario 1 si trova un'uscita dotata di un lungo piano inclinato, evitando così di trasportare le valigie giù per la lunga scalinata della stazione.
Il deposito bagagli della stazione di Venezia Santa Lucia è localizzato di fianco al binario 1 e ha il seguente orario: 6.00-23.00. Il prezzo per bagaglio è di 5,00 euro per le prime cinque ore.
Vicino all'entrata principale della stazione si trova l'ufficio informazioni turistiche di Venezia che è aperto ogni giorno dalle 8,00 alle 18,30.


Dall'aeroporto al centro di Venezia

E’ possibile arrivare a Venezia con l'aereo facilmente, visto che gli aeroporti vicini a Venezia sono due: il Marco Polo in località Tessera (VE) e il Canova in località S. Angelo (TV).

Per arrivare al centro di Venezia dal Marco Polo, distante circa 12 Km, si possono scegliere diversi mezzi di trasporto; i più convenienti sono naturalmente i mezzi pubblici:
-Vaporetto Alilaguna linee blu - rossa - oro - arancio - gialla - marrone chesi trova a circa 7 minuti a piedi dall’aereoporto verso le principali fermate come Fondamente Nove, San Marco, Lido ecc.
-Autobus Atvo per Venezia - Piazzale Roma, costo del biglietto 6 euro, (più comodo, posti a sedere e trasporto dei bagagli gratuito)
-Autobus Actv 5-AeroBus per Venezia - Piazzale Roma, tariffa 6 euro, (durata del tragitto 20 minuti)

Si può anche raggiungere il centro di Venezia con il taxi: sia con il taxi terrestre, (costo approssimativo 30 euro, durata del viaggio circa 20 minuti), che con il taxi acqueo (costo approssimativo 90 euro per 30-40 minuti, durante la notte bisogna aggiungere un supplemento).

Dall’aeroporto Canova, distante circa 30 Km dal centro storico, il mezzo più conveniente per andare a Venezia è il bus Atvo per arrivare a Piazzale Roma (tempo di percorrenza un'ora circa). Inoltre il Canova è scalo aereo di alcune delle linee low cost: Ryan Air, Transavia e Sky Europe. Arrivare con l'aereo a Treviso per poi raggiungere Venezia rappresenta quindi una soluzione più economica anche se un po’ più scomoda.

Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra in Its4kids, la più grande community FB,
dedicata alle vacanze con i bambini!
Ti aspettiamo!

Leggi anche

Bologna con bambini, per famiglie

Bologna con bambini, tra torri, parchi e musei

Bologna è una città piena di vita, piacevole e facile da visitare con bambini a seguito. Bologna è sicuramente nota come città universitaria ma è adatta a tutte le età; è facilmente visitabile con passeggini nonché sulle due ruote. Sono tante le attività,
 Panchine giganti nell’Appennino Reggiano  per famiglie

Alla scoperta delle Panchine giganti nell’Appennino Reggiano

Sapete cosa sono le Panchine Giganti? Lo sapevate che in Italia ce ne sono già più di 100 sparse in più regioni? Le Panchine Giganti sono vere e proprie panchine di grandi dimensioni. Nell’Appennino Reggiano ad oggi ce ne sono quattro!
La Valle di Ledro con bambini per famiglie

La Valle di Ledro con bambini, tra natura, arte e passeggiate intorno al lago

Per chi ama la natura, lo sport e un clima mite anche d’estate Ledro diventa una meta adatta a tutta la famiglia. Ecco una guida sulle 5 cose da fare con bambini nella Valle di Ledro.
A Cattolica con bambini per famiglie

Cinque cose da fare a Cattolica con bambini

Cattolica con bambini è sempre una certezza. A pochi passi dalle Marche, Cattolica è l’ultima città della Riviera Romagnola prima di arrivare nell’altrettanto bella città di Gabicce. Cattolica è ideale per un weekend in famiglia o una settimana all’inse
Parma con i bambini per famiglie

Parma con i bambini tra castelli, parchi ed eccellenze food

Parchi pubblici, castelli e fortezze, buon cibo sono solo alcuni degli ingredienti per chi decide di trascorrere alcuni giorni a Parma con bambini.

Offerte

Iscriviti alla newsletter Its4kids
non perdere le nostre offerte formato famiglia.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.