Area strutture
Accedi
I nostri canali social
La community its4kids delle mamme
Iscriviti alla nostra
Newsletter

26/10/2017 - Attività con i bambini - Europa

Cosa vedere a Valencia con i bambini

Il centro storico e la modernissima Città delle scienze. Parchi, giardini e tanti animali.

Cosa vedere a Valencia con i bambini
Redazione

Alla scoperta di Valencia con i bambini. Il centro storico e la Città delle Arti e delle Scienze, progettata dall'architetto Calatrava nella zona che si estende verso il mare, ma anche i numerosi parchi e giardini e il letto del fiume Turia fanno diventare Valencia una delle mete più amate dalle famiglie.

Cerca su Booking Hotel e appartamenti a Valencia.

Sul nostro gruppo facebook Its4kids - a misura di bambini si è parlato molto di Valencia come meta davvero adatta a una vacanza per tutta la famiglia, per questo abbiamo preparato una piccola guida delle mete da non perdere a Valencia.
Ecco qualche parere delle mamme della community.
Silvia: "La città è bella, non enorme, quindi per chi cammina è fattibile anche senza mezzi, a parte se si va al bioparc o alla spiaggia, poi dicono di girarsela anche in bici. 4 giorni pieni sono sufficienti: uno per la città delle scienze, uno per il bioparc, gli altri per il centro, il parc gulliver e la spiaggia.."
Eleonora:"Oceanografico, città delle scienze e bioparco assolutamente da fare. Tieni in conto qualche ora per perdersi tra le viuzze della città, passeggiare nei giardini del Turia e sosta obbligata al parc Gulliver.
Il mare merita una visita per la passeggiata e i buoni ristoranti lungomare.."

Il centro storico di Valencia

Nel centro storico di Valenciasono imperdibili: la Cattedrale (in una cappella laterale viene conservato quello che una leggenda dice essere il Santo Graal) con il "Miguelete" la torre-campanile, uno dei simboli della città; la bella Plaza de la Virgen, il Mercato Centrale, il Palacio del Marques de Dos Aguas, la Loja, il Museo dei soldatini di piombo: molto bello e non solo per i bambini.

L'interno della Cattedrale di Valencia - Spagna con i bambini
L'interno della Cattedrale - Valencia con i bambini

La Città delle arti e delle Scienze

La Città delle arti e delle Scienze parte dal centro storico e si stende fino alla zona marittima.
Tutta l'area è caratterizzata da strutture avveniristiche, progettate dai famosi architetti Calatrava e Candela, che comprendono tra le altre: il museo delle Scienze, l'Hemisferic, l'Oceanografico.
Il motto del Museo delle scienze è "Vietato NON toccare"! Il museo è dedicato soprattutto al corpo umano. In modo semplice e interattivo riesce a spiegare a grandi e piccini i segreti del nostro corpo: il funzionamento di una cellula, il DNA, i cromosomi...
L'Oceanographic, l'Acquario più grande d'Europa,, ha strappato il primato a quello di Genova. Più di 45.000 esemplari di animali. Spettacolare l'area dedicata ai delfini!
L'Hemisferic è un enorme cinema 3D. Consultate il programma giornaliero perché ogni giorno almeno uno spettacolo è adatto ai bambini.
Le attrazioni della città della scienza sono a pagamento, c'è anche il biglietto cumulativo per più attrazioni.

Il palazzo delle arti a Valencia
Il palazzo delle Arti - Valencia

Visitando Valencia con i bambini, non si può tralasciare il Bioparc: uno zoo di moderna concezione in cui gli animali non sono confinati in gabbie, ma possono vivere in ambienti molto più ampi. Fossati, steccati o altri confini più naturali, separano il visitatore dagli animali più pericolosi, L'esperienza della visita è davvero immersiva.
I bambini resteranno affascinati dal vedere gli animali così da vicino.

A Valencia ci sono numerosi giardini, molto belli e piacevoli, in cui le famiglie si possono rilassare in tranquillità osservando i bambini giocare all'aria aperta.
In particolare tutto il letto del fiume Turia, fiume che scorreva al centro della città e ora è stato canalizzato e spostato, è stato sfruttato per verde, giardini e attrezzature sportive sicure e all'avanguardia. In zona si possono noleggiare le bici per godersi un giro turistico della città in famiglia.
In questa zona c'è il famoso Parco Gulliver dove c'è un enorme Gulliver, sdraiato e legato, attorno alla quale I bambini possono giocare e correre liberamente impersonandosi nei Lillipuziani.
Attenzione: I bimbi piccoli conviene che siano accompagnati dagli adulti perché alcuni scivoli sono alti.
Tutta l'area è adatta a passeggiate, giri ed è molto viva anche la sera.

Parco di Gulliver a Valencia
parco di Gulliver a Valencia

Anche se meno conosciuta come città balneare, la zona nuova del porto di Valencia con la passeggiata a mare è comunque molto bella. La spiaggia è dominata dai turisti sia in inverno che in estate.

Dove mangiare a Valencia

La città di Valencia è ricca di locali e offre molte possibilità.
Andrea, papà del gruppo Its4kids - a misura di bambini ci consiglia un ristorante che gli piace moltissimo, "La Taverna Vasca Che in centro, Av. del Regne de Valencia.
"Si tratta di un'osteria molto tipica, semplice e "alla buona" dove si trovano una vasta gamma di piatti anche a portata di bambino. Si mangia bene e la simpatia del proprietario (Carlos) è assicurata! Piatto tipico... ovviamente la Paella, però soprattutto nelle zone più turistiche, è difficile trovarne di ottima qualità. Un'altro ristorante di qualità è il "Navarro" in Calle Arzobispo Mayoral, dove lo staff è ottimo come lo sono i piatti tipici. I prezzi non sono eccessivamente alti, ma per trascorrere una serata in famiglia ne vale la pena."

Giardini di Valencia per bambini

Informazioni pratiche per un viaggio a Valencia

Le mamme della community, Its4kids consigliano di comprare la Tourist card per i mezzi pubblici (bus e metro) e l'ingresso ai musei. La card conviene soprattutto se si programma di visitare più musei.

Qui c'è una piccola guida di Valencia per bambini

Cerca su Booking Hotel e appartamenti a Valencia.

Raggiungere Valencia in aereo dall'Italia è piuttosto facile ed economico. Per un long week-end in famiglia può essere la meta ideale.
Per esempio il volo diretto Ryanair si ha da Milano (Bergamo), Roma (sia Ryanair da Ciampino che Vueling da Fiumicino), Bologna e Pisa.
Per trovare il volo migliore per Valencia noi consigliamo di usare Skyscanner assolutamente affidabile e si ha in tempo reale disponibilità e i prezzi:




Come spostarsi a Valencia

Pur essendo la terza città più grande della Spagna a Valencia ci si può muovere facilmente a piedi o in bici per raggiungere le attrazioni principali. La città è comunque servita da un'efficiente e nuova metropolitana, e i servizi pubblici sono molto all'avanguardia.
I percorsi pedonali e le piste ciclabili sono numerosi.
Se i bambini sono sufficiente grandi l'ideale per girare Valencia è noleggiare le biciclette ci sono oltre 80Km di piste ciclabili!

Quando andare a Vallencia

Quando andare a Valencia? Valencia è visitabile tutto l'anno, in quanto il clima è mite in tutte le stagioni, anche se consigliamo di andare nei mesi di settembre e ottobre che permettono di visitare la città senza morire di caldo e senza la folla di turisti. Per le famiglie amanti dei festival e per i bambini che vogliono divertirsi, la festa migliore è "Las Fallas": una serie di manifestazioni folkloristiche in cui vengono costruite delle vere e proprie sculture di cartapesta alte decine di metri che poi bruciano il 19 marzo di ogni anno (festa di San Giuseppe).
In contemporanea si possono ammirare le splendide luci e i colori dei fuochi artificiali accompagnati da musica e balli popolari. Uno spettacolo assolutamente da non perdere e il divertimento è assicurato!

Conosci altri luoghi a Valencia da visitare con i bambini?

Queste segnalazioni vengono dal nostro gruppo Facebook Its4kids - a misura di bambini, puoi aggiungere le tue lasciando un commento qui sotto.

Il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie,
Grazie!

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.