28/12/2020 - Basilicata con i bambini

I due mari della Basilicata

Il mare della Basilicata non è molto conosciuto ma offre panorami davvero suggestivi nella loro diversità

I due mari  della Basilicata
Redazione

Il mare della Basilicata non è molto conosciuto, ma in realtà bisogna parlare dei mari della Basilicata, perchè questa regione è lambita dal mare in due parti, abbastanza lontane tra loro e diversissime per tipo di costa e panorami.
La costa Tirrenica della Basilicata tra la Campania e la Calabria è un tratto davvero corto, con le coste a picco e mare trasparentissimo. Tutto da scoprire il borgo di Maratea arrampicato sulla collina e le splendide calette di sassi, ritirate, spartane e poco affollate.
La costa Ionica della Basilicata offre lunghissime spiagge di sabbia, attrezzati stabilimenti balneari e villaggi in riva al mare Passare da una costa all'altra vuol dire attraversare tutta la regione nell'interno, letteralmente un Basilicata coast to coast.

Vedi anche:
Matera e i piccoli borghi della Basilicata
Dove dormire in Basilicata con la famiglia

La costa tirrenica della Basilicata

Chi percorre questo brevissimo tratto di costa, neanche 20 km, tra la Calabria e la Campania rimarrà incantato dei panorami mozzafiato che offre.
La costa tirrenica della Basilicata offre calette raccolte e intime, di pietre e sassi, raggiungibili da piccoli sentieri o brevi e piuttosto comode scalinate. L'acqua è limpidissima, dalle sfumature incredibili, con grotte, rocce e le montagne subito alle spalle. Qualche chioschetto e pochi stabilimenti, spiaggette poco frequentate, principalmente da persone del luogo, un po' scomode da raggiungere.
Per raggiungere le calette, scordiamoci il passeggino, mettiamo sandaletti comodi o attrezziamoci per portare i più piccoli in marsupio.

Al centro della costa la bellissima Maratea, una cittadina medioevale arroccata sulla collina, da cui si gode una vista bellissima. Le sere d'estate Maratea si anima di spettacoli, bancarelle e moltissimi ristoranti all'aperto. Sopra Maratea la statua di Cristo Redentore altra 22 metri, seconda solo a quello di Rio de Janeiro in Brasile, che domina tutta la costa.

il Redentore di Maratea
Credits: Archivio APT Basilicata- Il Cristo Redentore di Maratea

Il centro storico di Maratea

Il centro storico di Maratea, detto il borgo è a oltre 300 mt. sul livello del mare, alle pendici del monte San Biagio, intorno al centro storico, diverse borgate compongono Maratea.
Il borgo è un suggestivo piccolo centro medievale, con stradine e piazze lastricate in pietra, case bianche e basse divise da strettissimi vicoli.
Durante l'estate il centro storico si anima di spettacoli all'aperto bancarelle e moltissimi ristoranti.
Merita una passeggiata anche la parte bassa di Maratea, la zona del porto, fatta di casette raccolte e vicinissime, con ristoranti, negozi e qualche servizio: è molto suggestiva una passeggiata al porto la sera, con una romantica illuminazione sul mare.
Nella parte più alta invece sono visitabili l'area del castello, con le rovine dell'antico nucleo di case fortificate, e ovviamente il Cristo Redentore, il punto panoramico da cui ammirare tutto il territorio di Maratea con una strepitosa vista a perdita d'occhio del profilo irregolare della costa e delle montagne interne. Il Redentore, con la sua apertura di braccia di 19 metri, protegge le terre proprio davanti al Santuario di San Biagio, Martire armeno patrono di Maratea. La passeggiata fino al Cristo è lunga e ripida, ma c'è un servizio navetta dall'ultimo parcheggio al Santuario.

La costa di Maratea
Credits: Archivio APT Basilicata- La costa di Maratea

Le calette

È difficilissimo riuscire a orientarsi tra le numerose calette e grotte che si susseguono lungo la costa tirrenica. L'ideale, soprattutto per chi ama i luoghi ancora un po' selvaggi, è provare a farle tutte, giorno dopo giorno, per scoprire angoli di paradiso, ancora piuttosto incontaminato e poco frequentato o snaturato da servizi e stabilimenti. Proviamo comunque a indicare alcuni punti per il bagno.
A Nord, al confine con la Campania, si trova la località di Acquafredda, che prende il nome dalla sorgente di acqua dolce che sfocia nel mare e rinfresca l'acqua, con le spiagge di Luppa e Anginarra divise da una piccola barriera di scogli.
Alla meravigliosa caletta di pietre dalle acque turchesi si accede da un sentiero in mezzo agli alberi e una scaletta. Ad Acquafredda si dice che la pineta vada a bagnarsi al mare, per quanto la vegetazione arriva vicino alla costa.
La spiaggia di Fiumicello è la più frequentata e anche la più comoda. È servita dai bus, ci sono due parcheggi a pagamento e qualche stabilimento con chioschetto bar e ristorante.
La spiaggia di Santa Teresa, all'altezza di Marina di Maratea, è l'unione di tre piccole cale, molto suggestive anche in inverno. Al centro della passeggiata lungo mare si trova il caratteristico scoglio del Falchetto, dove sono soliti nidificare i falchi pellegrini che volano sopra Maratea.
Sempre a nord di Marina di Maratea, c'è la particolarissima Spiaggia Nera, chiamata così per il colore scuro della sua sabbia di origine vulcanica.

Calette Basilicata vicino a Maratea

Le grotte della Basilicata sul Mar Tirreno

Di questo tratto di costa, rude e frastagliata, sono le grotte della Basilicata sul Mar Tirreno la vera particolarità: ce ne sono tantissime, più e meno accessibili.
La Grotta del Dragone si trova all'altezza della spiaggia di Porticello, altra piccola caletta di sassi e pietroline, ma è molto profonda e visitabile solo da speleologi esperti.
La Grotta della Scala, a Nord verso la Campania, è raggiungibile solo via mare.
Bellissima la visita alla Grotta delle Meraviglie, visitabile nei mesi estivi con escursione organizzata e a pagamento.
Dalla Spiaggia Nera si apre la grotta della Sciabella, con una piccola spiaggetta al suo interno, attorno alla quale ruotano moltissime storie e leggende.

Info pratiche

il mezzo ideale per raggiungere Maratea e la sua costa, e per spostarsi in Basilicata in generale, è l'automobile
Per chi vuole raggiungere Maratea con il treno: Maratea ha due stazioni, una a Maratea alta e una sulla costa. Entrambe le stazioni sono poco collegate con i principali nodi ferroviari nazionali (chi arriva da Nord deve quasi sempre fare scalo a Salerno)
I pullman sulla litoranea non sono molto frequenti.

Per scoprire questa zona e godere di queste splendide calette, alternando mare a gite nei dintorni, sia lungo la costa che verso l'interno, vi consigliamo di trascorrerci una settimana
TIPS Portare un gommone potrebbe essere un'ottima idea per godere delle calette e delle grotte.

La costa ionica della Basilicata

Molto diversa dalla costa ai piedi di Maratea, la costa ionica della Basilicata si estende per circa 35 chilometri, da Metaponto a Nova Siri, tutta in provincia di Matera, tra la Calabria e la Puglia.
Qui le spiagge sono sabbiose, lunghe e abbastanza larghe. decisamente sono spiagge adatte ai bambini. ma anche se meno affascinanti.
Tutta la costa Ionica della Basilicata è una lunga distesa di sabbia finissima, riparata alle spalle da distese alberate di pini e eucalipti.
La costa è attrezzata, con stabilimenti, campeggi e complessi turistici : c'è solo l'imbarazzo della scelta tra le spiagge di Marina di Pisticci, Scanzano Jonico, Policoro o Montalbano Jonico. indubbiamente l'offerta turistica è molto più varia che sul Tirreno e comunque di qualità, a prezzi decisamente concorrenziali rispetto alla vicina Puglia.

Costa Ionica
Credits: Archivio APT Basilicata- La Costa Ionica della Basilicata

Oltre alla vita da spiaggia, una vacanza in Basilicata è l'occasione per scoprire le eredità che la Magna Grecia ha lasciato in queste terre con le rovine greche di Metaponto e Policoro e le casedde dai tetti rossi a punta di Pisticci.
Nell'entroterra vale una visita a Tursi, coi suoi calanchi e lo splendido quartiere arabo.
Per una gita naturalistica, un'esperienza molto interessante per tutta la famiglia può essere alla Riserva Naturale del Bosco Pantano di Policoro e alla vicina oasi WWF. La Riserva ha un'estensione di 1200 ettari, comprese le aree agricole a ridosso del bosco e gran parte della pineta che costeggia la spiaggia.
L'ambiente è molto caratteristico, e tante le attività proposte per la visita.

I Templi greci di Metaponto
I Templi greci di Metaponto


Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra in Its4kids, la più grande community FB,
dedicata alle vacanze con i bambini!
Ti aspettiamo!

Sei stato in Basilicata in vacanza con i bimbi?

Raccontaci cosa ti è piaciuto!
Lascia un commento qui sotto o raggiungici nel nostro gruppo Fb di famiglie: Its4kids - a misura di bambini,
Ti aspettiamo!!!

Leggi anche

Cosa vedere nell'entroterra della Sardegna per famiglie

Cosa vedere nell'entroterra della Sardegna coi bambini

La Sardegna è conosciuta in tutto il mondo per il suo mare e le splendide spiagge. Eppure nell'entroterra sardo ci sono bellezze naturali, storiche e archeologiche incredibili. Perfette da scoprire 365 giorni all'anno.
Cosa fare in Maremma con i bambini per famiglie

Cosa fare in Maremma con i bambini, tra mare, natura e parchi

La Maremma Toscana è una regione incantevole, che offre lunghe spiagge di sabbia giardini incantati, parchi e natura incontaminata.
Calabria per bambini: le dieci spiagge migliori per famiglie

Le dieci spiagge migliori della Calabria per una vacanza con i bambini

Dalle spiagge del Mare Tirreno al Mar Ionio, scopriamo insieme il mare della Calabria perfetto per una vacanza con i bambini.
5 cittadine da visitare in Friuli Venezia Giulia per famiglie

5 cittadine da visitare in Friuli Venezia Giulia con i bambini

Il Friuli Venezia Giulia è un territorio poco conosciuto ma ricco di storia e di panorami mozzafiato. Qui ti raccontiamo di cinque luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia con musei e attrazioni adatti a bambini di tutte l'età.
I 5 castelli più belli dell’Abruzzo  per famiglie

I 5 castelli più belli dell’Abruzzo da visitare in famiglia

Per fare una vacanza in Abruzzo in famiglia all’insegna del divertimento, dell’avventura e della storia la parola d’ordine è una sola: castelli. L’Abruzzo, infatti, ospita sul suo territorio meravigliose fortezze da scoprire ed esplorare con i bambini.

Offerte

Iscriviti alla newsletter Its4kids
non perdere le nostre offerte formato famiglia.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.