21/12/2021 - Attività con i bambini

Cosa fare a Terracina e dintorni con i bambini

Un viaggio tra Terracina, Sperlonga e Gaeta alla scoperta di borghi incantati, paesaggi unici e leggende antiche.

Cosa fare a Terracina e dintorni con i bambini
Nicole

Terracina, Sperlonga, Gaeta…i bellissimi borghi laziali che si affacciano sulla costa tirrenica regalano paesaggi unici e leggende tutte da scoprire. Qui puoi trovare città medievali, torri a picco sul mare, giardini magici e tantissime storie che fanno sognare grandi e piccoli.
Se stai pensando di fare un viaggio a Latina con la tua famiglia, ecco quali tappe non possono mancare nel tuo itinerario.

Il Centro Storico di Terracina e la leggenda del Tempio di Giove

Il centro storico di Terracina è una vera perla da non perdere, situata in provincia di Latina. Come la maggior parte delle città che affacciano sul mare, anche Terracina ha due volti: uno è quello moderno del lungo mare, l’altro è quello più intimo e nascosto del centro storico.
Il borgo storico di Terracina è perfetto da visitare a piedi perché le distanze sono molto brevi e le strade in salita facilmente percorribili: i tuoi bambini non si stancheranno!
Passeggiando a piedi si respira l’aria di un mix di storia che va dall’epoca romana fino al Rinascimento. Qui si possono scoprire tantissimi monumenti dietro a ogni angolo della città: la Chiesa del Purgatorio, il Foro Emiliano, il Castello Frangipane dalle origini medievali e la bellissima Cattedrale di San Cesareo.

Ma il monumento più caratteristico è senza dubbio il Tempio di Giove situata sul Monte Sant’Angelo. Se sei a Terracina non puoi perderti una visita a questo Tempio, se non altro per la sua vista sui meravigliosi panorami del Circeo e delle Isole Pontine.
La leggenda che si nasconde dietro a questo tempio è ancora più magica del panorama stesso: si dice che il Tempio, dedicato appunto a Giove, fosse la sede di un oracolo.
Tutti gli abitanti di Terracina che avevano dei dubbi e che volevano conoscere il loro futuro dovevano calare le proprie domande in una caverna, dove abitavano nascosti dei sacerdoti che avrebbero risposto a tutti i quesiti.

Terracina tempio di Giove
Credits Bruno Barbato Monte Sant'Angelo e Tempio di Giove

Le Spiagge di Terracina

Terracina è una meta perfetta anche per le sue meravigliose spiagge. Il lungomare si estende per ben 4 km e le sue caratteristiche naturali lo hanno fatto entrare di diritto tra quei territori che hanno guadagnato la Bandiera Blu.
Una delle spiagge più belle di Terracina è quella di Riva del Sisto: la bellissima cornice del Circeo rende tutto più suggestivo.
Questa spiaggia è proprio a misura di famiglia: il fondale infatti è sabbioso e molto basso anche andando più al largo, perfetto per concedersi un bel bagno con i più piccoli.

La Spiaggia del Prigioniero è un’altra meraviglia racchiusa nel promontorio del Circeo. Questa piccola caletta, dai ciottoli bianchi e levigati, è un vero gioiello dal bellissimo fondale trasparente.
Anche questo piccolo tratto di costa ha una storia tutta sua: si dice che il nome di questa spiaggia derivi da un episodio risalente alla Seconda Guerra Mondiale, quando, durante gli scontri, un soldato si rifugiò proprio in questa caletta, nascondendosi nella grotta adiacente alla spiaggia.
Questa piccola spiaggia è una meraviglia del mare, però è raggiungibile solo via mare; ti consiglio quindi di noleggiare nel vicino Lago di Paola, una barchetta o una canoa per partire all’avventura con la tua famiglia e scoprire tutti i segreti di questi splendidi luoghi!

mare di Terracina
Credits Gianluca Vannicelli Spiaggia di Terracina


Il Centro Storico di Sperlonga e le sue quattro Torri

Il centro storico di Sperlonga, situato in provincia di Latina, è considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Meta molto gettonata in estate, soprattutto perché grazie alle sua spiagge, la città ha guadagnato la Bandiera Blu, uno dei riconoscimenti più importanti per le zone balneari.
Tra le spiagge più belle c’è senza dubbio quella di Salette o quella di Canzatora, entrambe adatte per le famiglie grazie alla sabbia finissima perfetta per giocare con i bambini, e all’acqua limpida.

Ma la vera meraviglia di Sperlonga è il suo centro storico: i vicoletti tutti bianchi, le piccole casette con le finestrelle, e le decorazioni sui muri…evocano il classico paesaggio dei paesini della Grecia.
Sperlonga è conosciuta anche per le sue quattro torri, costruite nel Medioevo per difendere la città dall’attacco dei Saraceni.
Due di queste sono visibili nel centro storico perché sono nascoste proprio tra le case del paese, mentre la Torre Truglia si trova proprio a picco sul mare. Questa torre è un vero gioiello, simbolo del paese, e attualmente è interamente visitabile: si salgono i gradini interni e si arriva sulla meravigliosa terrazza dove la vista è mozzafiato!

Torre Truglia a Sperlonga
Credits Pietro Sperlonga e la Torre Truglia

Un’altra tappa da non perdere è la Grotta di Tiberio dove si possono vedere dei bellissimi tesori nascosti. Sia la Villa che la Grotta di Tiberio fanno parte del Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga.
La Villa apparteneva all’imperatore romano Tiberio che amava trascorrere il suo tempo in questi meravigliosi luoghi paradisiaci.
La grotta è molto suggestiva: è infatti una grande cavità rocciosa completamente naturale che si apre sul Mar Tirreno. Qui, oltre allo spettacolo della natura, puoi scoprire tantissimi miti legati a Polifemo, Ulisse, Circe…tappa obbligatoria!

Villa di Tiberio
Credits Sailko Grotta naturale di Tiberio a Sperlonga

Le spiagge di Gaeta e la Montagna Spaccata

Il bellissimo borgo di Gaeta, arroccato sul mare, è ricco di bellissime spiagge perfette per una vacanza in famiglia nel totale relax.
Senza dubbio la Spiaggia di Serapo è considerata la spiaggia principale di Gaeta: la sabbia dorata e finissima e l’acqua limpida ne fanno un vero paradiso terrestre.
La spiaggia è adatta alle famiglie perché sono presenti diversi stabilimenti attrezzati con spazi gioco per i più piccoli e anche docce: dopo una giornata passata a giocare sulla sabbia e a fare i tuffi in acqua ci si può fare una bella doccia e andare a cena nel vicinissimo borgo medievale.

Un’altra spiaggia molto bella è la Spiaggia dell’Ariana che, grazie alle sue acque limpide e alla sabbia finissima, è stata premiata più volte con la Bandiera Blu. Anche il nome è molto evocativo, infatti deriva da aria+sana, divenuto poi Ariana.

Uno dei luoghi più suggestivi e magici di Gaeta è però, senza dubbio, la Montagna Spaccata.
Dietro a questa montagna si nasconde infatti una leggenda che ha origini molto molto lontane, si torna indietro nel tempo addirittura fino alla morte di Cristo. Si dice che, proprio il giorno della morte di Gesù, il cielo si sarebbe oscurato e un fortissimo terremoto avrebbe scosso tutta la terra, così forte da dividere in due blocchi la grande montagna di Gaeta, lasciando solo una piccola insenatura, dalla quale è possibile vedere l’acqua cristallina del golfo.
La Montagna Spaccata è davvero una tappa obbligatoria sia per il mistero che si nasconde dietro alla sua particolare forma sia per il panorama che si apre sul mare dalla sua sommità, capace di incantare chiunque.

monte spaccato Gaeta
Credits Golden Domez Panorama dalla Montagna Spaccata a Gaeta

Scauri e la Spiaggia dei Sassolini

La bellissima Spiaggia dei Sassolini a Scauri è un’area naturale ricavata propria nella roccia e fa parte del Parco di Gianola, uno dei parchi naturali più importanti a livello nazionale.
La spiaggia è molto diversa rispetto a quelle che abbiamo visto prima: qui non c’è la sabbia finissima, ma tanti piccoli sassolini e anche tanti scogli dove potersi sdraiare a prendere il sole.
Anche sul fondale marino non troviamo la sabbia e, proprio per questo, l’acqua che si riflette sui sassi ha un colore molto intenso e turchese: fare il bagno in queste acque è veramente meraviglioso.
Nonostante la presenza di un parcheggio nella zona della spiaggia, è comunque necessario fare un breve tratto a piedi, ti consiglio quindi di portare delle scarpe comode per tutta la famiglia.

Ti consiglio anche di fare visita al Parco di Gianola: i bambini più curiosi possono vedere tantissimi animali e ci sono anche tanti sentieri per organizzare dei bei trekking immersi nella natura!

Ecco cosa si può fare nei dintorni….


Il Giardino di Ninfa a Latina

Il Giardino di Ninfa si trova nel comune di Cisterna di Latina, in provincia di Latina. Nel 2000, il meraviglioso giardino è stato dichiarato Monumento Naturale della Repubblica Italiana; lo scopo è quello di tutelare questa piccola perla nel cuore del Lazio.
La storia dietro questo giardino è magica: durante il Medioevo, infatti, proprio dove ora si possono ammirare le rovine di chiese e torri, immerse da meravigliosi fiori colorati, sorgeva una città, la città di Ninfa. Il nome di questo paese sembra derivare da un tempio romano che sorgeva in quella zona, dedicato proprio alle ninfe, le divinità della natura considerate immortali.
Oggi il giardino conserva la sua magia e visitandolo sembra veramente di essere dentro a un quadro, in un posto lontano dal tempo, circondato da creature mitiche.
Qui sei immerso nella natura: ciliegi, meli, iris, betulle e tantissime altre tipologie di piante spettacolari; il rumore del ruscello che scorre e degli uccelli che cantano creano un’atmosfera da fiaba!

Oasi di Ninfa
Credits Rocco Scarfone Il bellissimo Giardino di Ninfa

Il Cisternone Romano a Formia

Il Cisternone Romano si trova a Formia, in provincia di Latina. Che cos’è un cisternone? Molto semplicemente, un cisternone è una struttura sotterranea molto grande che serviva, in epoca antica, per raccogliere l’acqua dagli acquedotti e distribuirla poi in città.
Non pensare che visitare una cisterna sia noioso per i tuoi bambini: lo sapevi che esistono solo 3 cisterne di questo tipo al mondo?
E quella romana è considerata la più antica!
L’ambiente è veramente suggestivo, puoi scoprire uno scenario che si vede una sola volta nella vita e, una volta scesi sotto terra, i bellissimi giochi di luce creano un’atmosfera magica.
La visita guidata dura meno di un’ora e i bambini potranno scoprire un sacco di segreti sulla storia degli antichi abitanti di Roma!

Il Parco Nazionale del Circeo e il Lago di Fogliano

Il Parco Nazionale del Circeo è un’area naturale protetta ed è considerata una delle più antiche d’Italia; per la sua bellezza è stata addirittura eletta Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Il parco segue la costa Tirrenica da Anzio fino a Terracina.
Il parco è veramente molto grande, quasi 9 mila ettari di terreno, e per questo, riesce a soddisfare i gusti di tutti, grandi e piccoli.

- D’estate ci sono moltissime spiagge dove rilassarsi tutti insieme, come la Spiaggia della Bufala, caratterizzata dalla sabbia fine e dal mare limpido e quasi sempre calmo. Pensa che il nome deriva proprio dalle bufale che pascolano liberamente nei pressi della spiaggia! Questa spiaggia è un vero gioiello perché è poco conosciuta e quindi scarsamente frequenta dai turisti anche in alta stagione.

- Un’altra tappa molto suggestiva è la Piscina della Verdesca: sembra davvero di entrare in una selva. Infatti qui ci sono delle grandi buche nel terreno che si riempiono di acqua piovana e creano delle vere e proprie piscine dove si riflettono le meravigliose querce e tutte le altre piante della zona: sembra un mondo incantato!

- Il Lago di Fogliano è il lago più grande presente all’interno del Parco del Circeo. Questa zona è perfetta per concedersi una giornata immersi nella natura: qui i sentieri battuti consentono, infatti, di farsi un bel giro in bici o una bella passeggiata anche con passeggini e carrozzine.

passeggiata Lago di Fogliano
Credits Flickr Passeggiata lungo il Lago di Fogliano

Gnocchi e kiwi di Latina

Quando si visita il Lazio è d’obbligo assaggiare una buona carbonara e un bel piatto di amatriciana… e questo ormai è risaputo.
Ma se ti dicessi che il piatto tipico di questa città è in realtà un’accoppiata molto strana, mi crederesti?
Proprio così, a vincere il concorso del piatto tipico della città di Latina sono stati degli gnocchi con i kiwi. Il kiwi è infatti uno dei frutti simbolo della città di Latina che è stato però rivisitato e utilizzato nella preparazione di un buonissimo e curioso primo piatto.
Adatto sicuramente ai più audaci che non hanno paura di sperimentare!

Kiwi"
Credits Flickr Kiwi, tipici di Latina

Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra in Its4kids, la più grande community FB,
dedicata alle vacanze con i bambini!
Ti aspettiamo!

Hai mai visitato queste zone?

Se hai visitato Terracina, Sperlonga e conosci altri borghi da visitare con i bambini, scrivici.
Ci trovi su Facebook con la più grande community, dedicata alle vacanze con i bambini Its4kids - a misura di bambini e su Instagram @its4kids.familytravel .

Raccontaci la tua esperienza, facci sapere se conosci altre bellissime città da visitare.
Il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie.
Grazie!

Leggi anche

Castelli nel Lazio per famiglie

Castelli da visitare con i bambini nel Lazio

Scopri insieme ai tuoi bambini tutte le leggende e le storie che si nascondono dietro ai Castelli del Lazio. Qui trovi i castelli più belli da visitare con la tua famiglia.
Venezia con i bambini per famiglie

5 cose da fare a Venezia con i bambini con un piccolissimo budget

Venezia non è così cara come sembra: ecco 5 idee per una vacanza low cost con la tua famiglia per scoprire tutte le attrazioni di Venezia spendendo poco.
Castelli in Toscana coi bambini per famiglie

I castelli da visitare in Toscana con i bambini

I Castelli toscani nascondono leggende e misteri che appassionano grandi e piccoli. Qui trovi una lista di tutti i Castelli più belli da visitare con i bambini per sentirti in una fiaba.
Rimini con i bambini per famiglie

Cosa fare a Rimini con i bambini

Idee per trascorrere un weekend a Rimini con i bambini. Rimini è una bellissima città da visitare non solo in estate, ma durante tutto l'anno.
Snowpark in Trentino per bambini per famiglie

Snowpark del Trentino - Alto Adige per bambini

Per le famiglie che vogliono trascorrere un week-end in Trentino qui di seguito elenchiamo i migliori snowpark del Trentino in cui unire divertimento a relax.

Offerte

Iscriviti alla newsletter Its4kids
non perdere le nostre offerte formato famiglia.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.