24/04/2017 - Viaggiare con i bambini

Guida alla nuova normativa per i seggiolini in automobile

Sicurezza in auto, ecco come sono cambiate le regole da inizio 2017

Guida alla nuova normativa per i seggiolini in automobile
Redazione

Normativa seggiolini, ecco come sono cambiate e come cambieranno le regole per viaggiare sicuri con i bambini.
Le novità si riferiscono a delle modifiche dell'articolo 172 del Codice della Strada in merito a Uso delle cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta per bambini e in particolare all'omologazione ECE, R44 e alla R129 (che prenderà il via da quest'estate).

Altezza e non più peso

Dal primo gennaio 2017 il dispositivo si sceglie in base all'altezza e non più tanto al peso del bambino.
Il seggiolino è obbligatorio fino ai 150 centimetri, ovvero circa i dodici anni di età.
Il rischio per i trasgressori, oltre a una multa salata, che in caso di incidente la cintura non protegga adeguatemene il bambino, rischiando che si faccia male in maniera seria.

Sotto i 125 centimetri: alzatine addio!

Le alzatine sono vietate per i bambini di altezza inferiore ai 125 centimetri, a partire dal primo gennaio 2017.
Al di sotto di questa altezza è obbligatorio lo schienale per favorire un corretto funzionamento della cintura di sicurezza. Dovrebbe diventare vietata la vendita dei modelli booster senza schienale per bambini al di sotto dei 125 cm.
Coloro che ne hanno già una, possono continuare ad utilizzarla (se il bimbo pesa almeno 22 kg), ma comunque vi consigliamo caldamente di sostituire il rialzino con un seggiolino con schienale almeno per i viaggi in autostrada, in cui le velocità sono più elevate .

Destreggiarsi nelle sigle

Non sono più obbligatori gli ancoraggi Isofix per i seggiolini dai 100 ai 150 cm, mentre sono obbligatori al di sotto di questa altezza.
È importante controllare i codici di omologazione per avere la certezza di essere in regola, ma soprattutto per far viaggiare i bambini in sicurezza. I seggiolini prodotti prima del 1995 omologati ECE R44/01 e R44/02 non vanno bene dal 2008. I prodotti omologati europei lo sono in base alle normative ECE R44/03, ECE R44/04 e I-Size (Un R129).

Tutto ciò che è stato omologato in base alle norme R44 e R129 entro il 2016, può essere ancora venduto, utilizzato, ma anche prodotto. Si sceglie a seconda del peso del bambino tutto ciò che è omologato R44, in base all'altezza quello che è omologati R129.
Le alzatine sprovviste di schienale possono essere ancora utilizzate, basta che il bambino pesi almeno 22 kg (circa 5 anni).

Le eccezioni: Taxi e auto d'epoca

Ci sono delle occasioni in cui l'uso del seggiolino non è obbligatorio.
Ad esempio i taxi o anche il noleggio con conducente: in questo caso i bambini al di sotto dei 150 cm possono viaggiare senza seggiolino o alzatina, a patto che siano sul sedile posteriore e siano accompagnati da una persona maggiore di 16 anni.
Sulle auto d'epoca o i mezzi sprovvisti di cinture è, invece, vietato portare i bambini di età inferiore ai tre anni. Sopra quell'età possono essere trasportati sul sedile posteriore.Ii bambini possono viaggiare sul sedile anteriore. sopra i 150 cm.

Donne in gravidanza

Le donne in gravidanza possono viaggiare sprovviste di cinture di sicurezza solamente se in possesso della certificazione del ginecologo che comprovi condizioni di rischio particolare in caso di uso delle cinture.

Noleggio e viaggi

Se si parte per una vacanza e si noleggia l'automobile è bene ricordare che le compagnie di noleggio su prenotazione forniscono anche i seggiolini, naturalmente gli obblighi per viaggiare in sicurezza restano gli stessi. Se invece non vi serve il mezzo ma solo il seggiolino (o altro) è possibile affittarli presso le stesse compagnie che offrono ad esempio servizio di noleggio dei passeggini .
Esistono anche seggiolini gonfiabili e omologati, sono perfetti da portare in viaggio: comodi, versatili, li si può utilizzare sui mezzi pubblici, ma anche sui taxi o sugli aerei per rendere il viaggio ancora più sicuro.

Se si vuole, invece, partire con l'aereo e portarsi il proprio seggiolino è possibile farlo: alcune compagnie (come l'economica Ryanair) permettono di imbarcare gratuitamente fino a due attrezzature per i bambini: il passeggino e poi a scelta seggiolino per auto, seggiolino rialzato o lettino. Le compagnie permettono di utilizzarli durante il volo se il bambino ha un sedile separato rispetto al genitore o se è troppo grande per stare in braccio. Comunque prima della partenza è bene controllare le regole della compagnia di volo con cui si viaggia per capire come comportarsi.
Tutta la normativa vigente vale anche per i camper.

Occhio alle multe

Le sanzioni per chi non è in regola partono da un minimo di 80 a un massimo di 323 euro. Occhio che se si viene beccati per lo stesso motivo nel corso di due anni, scatta la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi.

La cosa più importante

I vostri bambini fanno i capricci perché non vogliono essere legati, o perché si sentono troppo grandi per utilizzare un seggiolino? Ricordatevi che il buon esempio è il modo migliore per trasmettere un insegnamento, quindi utilizzate sempre la cintura di sicurezza per dimostrare ai bambini che per voi adulti non è un problema o fastidioso, ma una buona abitudine da tenere sempre a mente.

Tieniti informato
sulle ultime novità!

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.