21/03/2019 - Aereo e bambini: in volo

Tips per viaggiare in aereo con i bambini

Giochi, cibo e altri consigli dalle mamme per un viaggio in aereo sereno

Tips per viaggiare in aereo con i bambini
Redazione

Affrontare un lungo viaggio in aereo con i bambini è possibile, basta seguire qualche piccolo accorgimento per rendere il volo più divertente e interessante e lasciare a tutta la famiglia un piacevole ricordo.
Ecco alcuni consigli su come vestirsi per un viaggio aereo, quali giochi portarsi dietro e altri mille trucchi che le mamme del gruppo Facebook Its4kids - a misura di bambino ci hanno suggerito per evitare capricci, noia e stress durante il viaggio in aereo ed essere preparati ad ogni eventualità.

Viaggiare in aereo con bambini

Come vestirsi per un lungo viaggio in aereo

Per un lungo viaggio in aereo sono consigliati abiti comodi per grandi e piccini.
Durante il viaggio in aereo, a causa dell’immobilità e degli sbalzi termici, i piedi possono gonfiarsi, per cui il giusto abbigliamento può fare la differenza. Meglio avere sempre delle scarpe comode, magliette in cotone, tute o felpe, pigiamoni per i viaggi notturni.
Ricordatevi che potrebbero chiedervi di togliere le scarpe durante il security check (i controlli di sicurezza prima di imbarcarsi) quindi evitate scarpe scomode da mettersi e togliersi velocemente.
E se in aereo fa particolarmente freddo è possibile chiedere al personale di bordo una coperta.
Non dimenticate di aggiungere nel bagaglio a mano qualche trucco per dormire in aereo: cuscinetto per il collo, tappi per le orecchie, mascherina per la luce e un paio di cuffie se si vuole ascoltare musica o vedere un film sul tablet.
Qui i cuscinetti per il collo da viaggio in vendita su Amazon.

Viaggio in aereo con un neonato

I neonati possono viaggiare in aereo?
Per un viaggio in aereo con un neonato è consigliato informarsi in anticipo sulla presenza a bordo di eventuali posti a sedere dedicati.
Le prime file in aereo di solito sono riservate ai genitori con figli piccoli: lì è possibile avere una culla da agganciare alla parete di fronte o il seggiolino regolabile.
È anche possibile portare con sé il proprio seggiolino auto, altrimenti fino a due anni i bambini devono restare in braccio ai genitori.
Per i bimbi da 0 a 2 anni non è possibile avere il proprio bagaglio a mano, ma un genitore può portare un ulteriore bagaglio in più di massimo 5 kili con all'interno il necessario per il viaggio.
Leggi anche: come organizzare un viaggio in aereo con i bambini.

Romina ci scrive sul gruppo Facebook di Its4kids: Chiedi la culla già in fase di prenotazione del volo e ricordalo al check-in. Così ti mettono in prima fila e state tutti più comodi, poi nella culla (che è tipo un lettino da viaggio che viene agganciato alla parete davanti a voi) il bimbo può giocare e magari anche dormire!


Giochi in aereo per bambini

Come fare passare il tempo in aereo? Anche un viaggio di qualche ora può risultare noioso per i bimbi .. ecco allora qualche idea di giochi In aereo per i bambini, evitando di farli annoiare e talvolta disturbare i vicini..
Ottimi giochi portatili per i bimbi piccoli sono i quiet book): libri sensoriali che non sono solo da sfogliare, ma anche componibili, in cui il bambino può attaccare e staccare i vari elementi della pagina e anche svolgere giochi e attività stimolanti.
Guarda su Amazon una selezione di Quiet Book

Per i bambini più grandi ci sono lavagne magiche o tavolette da scrittura, leggere economiche e poco ingombranti.
Le lavagne magiche su Amazon.

Per i bambini dai 5 anni un ottimo passatempo sono le carte da gioco, Uno e Dobble , bellissimo gioco con cui vi divertirete anche voi!

Nel bagaglio a mano si possono portare matite colorate e fogli per colorare (meglio evitare i pennarelli che possono sporcare vestiti e sedili), dei libri da leggere tutti insieme, dei giochini o peluches con cui giocare sul tavolino abbassato.

Viaggio lungo in aereo con bambini

Angela, una mamma del gruppo Facebook, dice: Noi abbiamo comprato un piccolo trolley apposta per il viaggio, con dentro da disegnare, piccoli puzzle, libri, macchinine. Durante il viaggio abbiamo guardato insieme i cartoni nel lettore portatile e anche dormito! Luca era tranquillissimo!
Molto pratici e utili sia per i viaggi in macchina sia in aereo sono i vassoi per bambini da viaggio delle pratiche valigette che una volta aperte diventano dei tavolini su cui i bambini potranno disegnare e giocare, ma anche consumare una merenda appoggiandosi su un tavolino pulito, senza problemi di igene!
Guarda su Amazon una selezione di vassoi per bambini da viaggio

Alcune compagnie aeree, per i voli superiori alle tre ore o gli intercontinentali, mettono a disposizione per ogni bambino giochi, matite e quaderni da colorare, così da rendere il viaggio più divertente e piacevole.
E se il viaggio è particolarmente lungo, si può anche guardare qualche film o giocare con le applicazioni per bambini sui tablet. Informatevi se sul vostro aereo sono presenti schermi per ogni sedile, così che i bambini possano guardare qualche cartone durante il volo. Non dimenticate di usare le cuffie per non disturbare gli altri passeggeri.

Viaggiare in aereo con bambini

Dormire in aereo con i bambini

Nei lunghi viaggi in aereo, specie quelli notturni è consigliato dormire durante il volo almeno qualche ora: il tempo scorre più velocemente, non ci si annoia, e soprattutto si giunge a destinazione più riposati.
Nel caso in cui la compagnia aerea non distribuisse coperte e articoli per riposare più comodamente, meglio dotarsi di cuscino e coperta anche per i bimbi.
E per una nanna ancor più tranquilla è bene ricordarsi di portare anche il peluche preferito, quello a cui i bimbi sono più affezionati, così che doni loro la giusta serenità anche in caso di turbolenze durante il volo.

Dormire in aereo con bambini

Mangiare in aereo

Durante il volo in aereo è possibile mangiare sia gli snack serviti dalle hostess, sia quelli comprati nei duty free prima di imbarcarsi. Ma se volete potete portarvi qualcosa a bordo.
In caso di viaggi lunghi di norma viene servita la colazione, il pranzo o la cena, ma ai bambini potrebbe non piacere (e anche a voi!).
Meglio portare qualcosa di più sostanzioso per loro, pur sempre secondo il regolamento della compagnia aerea. Alcune compagnie propongono anche un menù per bambini, con pasti più semplici e in confezioni colorate e allegre, ma bisogna prenotarlo almeno 48 ore prima del volo.
In aereo i neonati possono essere allattati, oppure a bordo è possibile scaldare biberon di latte, acqua per latte in polvere, pappe preparate in piccole confezioni adatte al calore. Attenzione che i prodotti liquidi come acqua e bevande siano nei recipienti con capacità massima di 100 ml e riposti in una busta trasparente.
Per tutta la famiglia, durante il volo si consiglia di consumare tanta acqua, visto che l’aria nell'aereo porta ad una certa disidratazione.

Viaggiare in aereo: orecchie tappate

Durante il viaggio in aereo può capitare di avere le orecchie tappate, specie durante le fasi di decollo e atterraggio.
Per alleviare il classico fastidio da otite di cui alcuni soffrono in aereo, si può provare a simulare uno sbadiglio o masticare una gomma o una caramella.
Ai bambini, per evitare che si tappino le orecchie, si consiglia di dare il biberon o il ciuccio se sono piccoli, o una caramella o un biscotto da rosicchiare a quelli più grandi.
Se il male alle orecchie è causato da malattie da raffreddamento, si può portare in aereo un decongestionante spray o apposite gocce, sotto consiglio del medico.
Un'ulteriore soluzione può essere la cosiddetta manovra di Valsalva: spingere l’aria fuori dal naso, mantenendo entrambe le narici chiuse con le dita, come quando ci si tuffa in acqua.

Il battesimo del volo

Il battesimo del volo, o battesimo dell'aria, è una vera e propria certificazione rilasciata da alcune compagnie aeree che attesta il primo volo di un bambino.
Per alcune compagnie il certificato deve essere scaricato dal sito internet, compilato e portato con sè sull'aereo, per poi essere consegnato ad una hostess che lo farà firmare al comandante in persona! Per altre compagnie invece va fatta richiesta direttamente a bordo agli assistenti di volo.
Sicuramente un simpatico souvenir per i vostri bimbi e una motivazione a farli stare tranquilli fino alla fine del volo, dicendo loro che se staranno bravi riceveranno un’attestato direttamente dal comandante.

Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra in Its4kids, la più grande community FB,
dedicata alle vacanze con i bambini!
Ti aspettiamo!

Altri dubbi sui viaggia aerei?

Questi i consigli che le mamme hanno condiviso sul nostro gruppo Facebook Its4kids - a misura di bambini . Vieni anche tu!
Il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie.

Grazie!

Join with us

Iscriviti alla newsletter Its4kids
con offerte, idee e consigli.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.