03/02/2017 - Carnevale con i bambini

Nizza, torna l'appuntamento con il Carnevale dei fiori

Sfilate e battaglie con i fiori, Il Carnevale è un occasione per conoscere Nizza

Nizza, torna l'appuntamento con il Carnevale dei fiori
Emanuela

Nizza con i bambini è sempre una buona idea.
In ogni stagione i motivi per una visita sono innumerevoli, ma d’inverno vi è anche l’occasione di partecipare ai festeggiamenti del Carnevale.

Sfilate e battaglie con i fiori

Quest’anno tema dell’evento, giunto ben alla sua 133esima edizione, è il Re dell’Energia.
Il Carnevale, dall’11 al 25 febbraio, propone due manifestazioni distinte: il Corso Carnevalesco – di giorno o di notte – e la Battaglia dei Fiori.
Sulla piazza Massena, diciassette carri allegorici o burleschi sfilano accompagnati da varie animazioni, artisti di strada e gruppi musicali internazionali. Da non perdere, anche a costo di fare un po’ più tardi la sera, la versione notturna con le coreografie luminose che enfatizzano maggiormente l’aspetto magico della manifestazione.
Ma il Carnevale a Nizza non si limita a questi appuntamenti: diversi carnevali di quartiere coinvolgono la città con animazioni organizzate dalle associazioni, dai comitati e dagli abitanti desiderosi di perpetuare la tradizione carnevalesca. Insomma, la città si riappropria interamente del “suo” carnevale e i visitatori hanno l’opportunità di scoprire quartieri meno noti.

Giardini e giochi da scoprire

In effetti Nizza è proprio una città da scoprire, che non si limita solo alla celebre Promenade lungo mare e che ha molto da offrire ai più piccoli, a partire dai tanti giardinie parchi giochi.
Da citare sicuramente la Promenade du Paillon, percorso nel verde nel cuore della città con bellissimi giochi per i bambini in legno, specchi d'acqua e vaporizzatori. Impossibile resistere alla tentazione di bagnarsi.
Più tranquillo, ma non meno interessante, il jardin des arènes de Cimiez. Situato di fronte al monastero, questo giardino è un vasto uliveto, costituito da migliaia di olivi più che centenari: i suoi prati liberamente accessibili lo rendono un luogo davvero speciale per le passeggiate in famiglie. I più grandi non dimentichino, poi, che in questo grande spazio verde sono presenti il museo Matisse, la chiesa e il chiostro del monastero di Cimiez.
I giardini del monastero sono un altro posto che merita una visita: il consiglio è di vagare per questo antico orto e frutteto curiosando tra fiori dei colori più diversi, i bambini non potranno non rimanere affascinati, e nemmeno gli adulti a dire il vero….
Molti altri sono i parchi presenti in città, ma non bisogna dimenticare di fare un giro nella città vecchia: il centro storico si gira facilmente, le sue strette stradine sono da scoprire senza fretta…

Sei stato a Nizza per il Carnevale


Raccontaci la tua esperienza, se i bimbi si sono entusiasmati.

Tieniti informato
sulle ultime novità!

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.