09/12/2021 - Italia con i bambini

Cosa fare a Rimini con i bambini

Conosciuta per il mare e il divertimento, Rimini offre tanto altro da scoprire

Cosa fare a Rimini con i bambini
Redazione

Conosciuta per le vacanze al mare più divertenti per le famiglie, Rimini è anche una destinazione ideale per un weekend diverso con i bambini. Rimini non è solo mare e spiaggia, ma la città offre tantissime esperienze da vivere in famiglia, occasioni di svago per grandi e piccini. Ecco alcuni spunti per divertirsi non solo in spiaggia.
A Rimini hai la possibilità di divertirti in parchi divertimento di ogni tipo, assistere a spettacoli, passeggiare in giardini e visitare borghi e castelli nelle vicinanze della città.

Le spiagge di Rimini

La spiaggia è il primo motivo per le famiglie che scelgono Rimini come meta per le proprie vacanze.
Le spiagge di Rimini sono ampie, attrezzate con tutti i comfort per i più piccoli: animazione, giochi e servizi ad hoc come il babysitting su richiesta.
Negli ultimi anni alla spiaggia di Rimini è stata assegnata la Bandiera Verde, premio che viene assegnato alle spiagge più a misura di bambino, quindi se siete amanti del relax sotto al sole Rimini è sicuramente una buona scelta.
Finita l'estate le spiagge si spopolano e diventano un bellissimo luogo in cui passeggiare, fare castelli di sabbia e raccogliere conchiglie!
Vicino alle spiagge ci sono anche molti hotel family friendly , perfetti per trascorrere le tue vacanze vicino al mare.

Rimini spiaggia al tramonto
Credits Pixabay Spiaggia di Rimini al tramonto

La Ruota Panoramica di Rimini

La grande Ruota Panoramica di Rimini sorge proprio vicino alla spiaggia.
Dalla sommità dei suoi 55 metri si godono panorami bellissimi. Questa tappa è diventata una tappa obbligata per chi trascorre qualche giorno di ferie a Rimini.

L'accesso è gratuito ai portatori di handicap e sono disponibili promozioni speciali per famiglie. La ruota apre a inizio giugno e rimane aperta fino alla fine di settembre dalle 10 alle 24.

Rimini e ruota panoramica
Credits Pixabay Lungomare di Rimini con la ruota panoramica

Un giro in bici sul lungomare e tra i parchi cittadini

Per chi ama lo sport una valida alternativa ad una giornata di mare è la bicicletta. Sport che può essere fatto insieme a tutta la famiglia. Si può percorrere il lungomare e non solo. Rimini è piena di piste ciclabili di diversa natura e lunghezza.
Il percorso da non perdere è quello che segue il lungomare, arriva fino a Porto Verde passando per Riccione e Misano. Il tragitto è lungo 17 km, bisogna considerare anche il tempo per il rientro. Un altro tragitto è quello che va in direzione opposta fino a Cervia.

A piedi e in bicicletta si può raggiungere la zona Darsena e il Porto di Rimini: in quest’area hai l’imbarazzo della scelta tra minigolf, go-kart e tennis.
Alternativa ai percorsi che fiancheggiano il mare, sono quelli che vanno verso l’entroterra come il percorso ad anello di 15 km nel centro di Rimini. Lungo questo percorso si può fare tappa nei parchi gioco cittadini.
Ormai il cicloturismo è diventato hobby per tutti, anche durante le vacanze, chi è appassionato delle due ruote non rinuncia a questa passione.


Alla scoperta della Rimini Romana

La prima cosa che viene in mente pensando a Rimini sono le sue spiagge attrezzate, il suo lungomare perfetto per le passeggiate in famiglia, ma questa città nasconde un cuore romano tutto da scoprire. Rimini è stata, infatti, uno dei centri più importanti dell’Impero Romano.
Allontanandoti dal mare, entri nel centro storico: bellissimo camminare per i vicoletti e perdersi scoprendo l’altra faccia di questa città. Sono tantissime le cose che puoi visitare.

Arco di Augusto di Rimini

L’arco di Augusto di Rimini venne creato per Cesare Ottaviano Augusto ed è il più antico degli archi romani ancora esistenti! Si trova nel centro storico ed è facilmente raggiungibile dal mare, anche percorrendo le tante piste ciclabili presenti.
Osservando bene puoi vedere che tra l’arco e i capitelli sono inserite 4 divinità: nella parte esterna c’è Giove con le sue folgori e Apollo, rappresentato con la cetra e il corvo; mentre nella parte interna che si affaccia sulla città, ci sono la Dea Roma con una spada e un trofeo e Nettuno con delfino e tridente. Riesci a trovarli tutti?
Sulle facciate ci sono anche due teste di bue: queste simboleggiavano il grande potere di Roma e di Rimini, colonia molto cara ai romani.
Ti consiglio di visitarlo la sera quando viene illuminato dalle luci sottostanti: riesce ad evocare un passato lontano, unico.

rimini arco augusto
Credits Massimo Saviotti Arco di Augusto illuminato

Ponte di Augusto e Tiberio

Il ponte venne costruito in epoca romana, i lavori iniziarono per volontà di Augusto e terminarono con il suo successore Tiberio: da qui il doppio nome per il ponte. Il ponte ha cinque arcate ed è uno dei ponti romani più antichi. Questa struttura è meravigliosa anche solo da guardare da lontano, ma non perderti la piazza sull’acqua: è una grande area di sosta che si affaccia proprio sul bacino, sfiorandone l’acqua.
Qui è allestita una passeggiata pedonale in legno che segue tutto il bordo del bacino e ci sono anche diverse panchine per riposarsi. La passeggiata sull’acqua è un’esperienza da provare!

ponte di Tiberio illuminato
Credits Andrea Magnani Ponte di Augusto e Tiberio

La domus del Chirurgo

La Domus del chirurgo è una piccola Pompei nel cuore storico di Rimini. È stata ritrovata durante i lavori di arredo urbano della centrale piazza Ferrari, con testimonianze dall'età romana al Medioevo. Sono state ritrovate strutture, mosaici, intonaci, arredi e suppellettili che offrono una "fotografia" eccezionale della vita nella Rimini antica. Associata alla visita dell'area di scavo si può visitare la Sezione Archeologica nel vicino Museo della Città (via Tonini 1), dove vengono documentati con oggetti i momenti della vita professionale e privata del chirurgo.
La Domus è visitabile negli orari d'apertura del Museo con un unico biglietto d'ingresso cumulativo. Il complesso archeologico (Piazza Ferrari) e il Museo della Città (via Tonini 1).


Credits Emilio Salvatori Domus del Chirurgo

Castel Sismondo

Castel Sismondo è una delle fortezze più belle di Rimini; inizialmente fu la casa della famiglia di corte e venne costruita come segno di potere di quest’ultima sulla città. La struttura venne ideata dall’architetto signore di Rimini Sigismondo, il nome infatti venne attribuito in suo onore, il quale si fece aiutare nella realizzazione da Brunelleschi in persona! Visitare il castello è come essere catapultati in un’epoca lontana e affascinante allo stesso tempo: grosse torri imponenti e mura che proteggono tutto intorno.
Se ami fantasticare di epoche lontane, cavalieri e battaglie combattute a suon di spada, questa è una tappa obbligatoria!
Entrando, presta particolare attenzione al portale di ingresso. Guardando in alto, infatti, potrai notare che è ancora presente un’iscrizione con i tre simboli della famiglia: l’elefante, la rosa e la scacchiera. Non è solo l’interno ad essere affascinante, ma anche il giardino circostante, perfetto per godersi il castello da fuori.
All'interno del Castello è possibile visitare anche il Museo di Fellini, uno dei registi italiani più famosi nel mondo che nacque proprio a Rimini. Nel museo vengono ricostruiti alcuni set dei film più celebri di Fellini ed è possibile vedere molti contenuti multimediali esclusivi.

castello Rimini Sismondo
Credits Antonio.cristiano Castello Sismondo illuminato

Delfinario di Rimini

Per i bambini amanti degli animali, un’ottima scelta è il Delfinario di Rimini. Qui possono incontrarli dal vivo. Insieme ai piccoli di casa puoi ammirare e conoscere meglio questi eleganti animali. Il Delfinario di Rimini presenta un interessante programma didattico e culturale: lo show dei delfini è sicuramente l’attrazione più apprezzata. E’ possibile visitare alcuni ambienti marini e fluviali, abitati da diverse specie marine. Si possono vedere reperti acquatici, partecipare a una mostra di invertebrati marini e osservare attraverso alcuni oblò i delfini all'interno della loro grande vasca.

delfini in acqua
Credits Pixabay Delfinario di Rimini

Visitare i parchi della Romagna con i bambini

In Riviera Romagnola ci sono molti parchi divertimento: parchi tematici, parchi acquatici e parchi marini. A Rimini con bambini non perderti il divertimento di Fiabilandia, il grande Parco tematico con attrazioni, spettacoli dal vivo e tanta animazione immersi in un atmosfera magica.
Per una giornata all'insegna del divertimento e della scoperta ti consiglio L'Italia in Miniatura, un parco divertimenti didattico a Viserba, dove i bambini possono divertirsi e conoscere meglio l'Italia.
Da non perdere nelle vicinanze i parchi di Riccione come l'Aquafan con più di 3km di scivoli, tra cui il Kamikaze per i più coraggiosi, e Oltremare dove puoi provare la Darwin Experience: l'esperienza di entrare dentro una foresta pluviale!

entrata fiabilandia a Rimini
Credits Flickr Entrata di Fiabilandia

Una gita a cavallo o un'arrampicata immersi nella natura

Dal mare si può raggiungere il Parco Naturale Sasso Simone e Simoncello, qui hai la possibilità di riposarti sfruttando il ricovero dei cavalli e il punto ristoro. La vallata del Marecchia è il paradiso del free climbing e dell’arrampicata sportiva. Verucchio, San Leo, San Marino, Maiolo, Perticara, Pennabilli sono le principali tappe per gli amanti dell’arrampicata. Rimini è diventata anche meta degli amanti della pesca sportiva. Disciplina che puoi praticare anche con i tuoi bambini in molti laghi tra cui quelli della Fips di Poggio Berni, quelli di Igea Marina e nelle aree attrezzate di Coriano e di molte altre località.

Visitare i borghi e i castelli dell'entroterra romagnola

La sera, dopo una divertente giornata in spiaggia o un giro in bicicletta, puoi visitare i borghi e i castelli delle vicinanze. Puoi lasciare liberi i tuoi bambini di correre in uno dei tanti borghi dell’entroterra:

- Santarcangelo di Romagna: durante il periodo estivo vengono organizzate feste, sagre e eventi. Puoi visitare le Grotte Tufacee, la Rocca Malatestiana, i Musei, tra cui il Museo del Bottone. Qui a farla da padrone è la tradizione gastronomica: passeggiando per le stradine e affacciandoti nei negozi, puoi vedere come viene stesa la pasta direttamente con i tuoi occhi e, ovviamente, fermarti per assaggiare una delle deliziose piadine romagnole! Il venerdì si tiene un mercato esclusivamente di prodotti gastronomici: porchetta, formaggi, cartocci di pesce fritto..tappa obbligatoria!

- Verucchio: definito “culla dei Malatesta”, la Rocca è una delle meglio conservate fortificazioni malatestiane e il borgo vanta una Pieve romanica e un Museo Archeologico di rilevanza internazionale.

- San Leo: la rupe di San Leo cattura lo sguardo fin da lontano, qui viene ospitata la bellissima cattedrale di San Leone e un Palazzo Mediceo. La passeggiata per salire alla cattedrale è impegnativa e non percorribile con i passeggini, meglio utilizzare la navetta. Gli interni della Fortezza di San Leo sono pieni di gradini: ricordati di portare una fascia/zaino porta bebè se i tuoi bimbi non camminano.

- San Marino: entrando nel borgo si respira un’atmosfera magica, da visitare il castello e le vie strette del centro. A San Marino c’è anche un Adventure Park per i bambini più grandi.

rocca San Leo
Credits Pixabay Rocca di San Leo a Rimini


Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra nella più grande community Facebook,
dedicata alle vacanze con i bambini!

Join Us

Ti aspettiamo!

In vacanza a Rimini

Qui puoi trovare una vasta scelta di family hotel e villaggi della Romagna, perfetti per le vacanze in famiglia
Durante la vostra vacanza a Rimini, scattate foto e raccogliete informazioni da condividere con gli altri genitori della community Its4kids
Ti aspettiamo su FB con la più grande community dedicata alle vacanze in famiglia: Its4kids - a misura di bambini e su Instagram @its4kids.familytravel .

Abbiamo chiesto
ai migliori family hotel e villaggi, offerte per le vacanze delle famiglie di Its4kids.

Guarda le offerte attive in questo momento.

Vai alle offerte

Per rimanere aggiornato sulle prossime offerte che usciranno e non perderne neanche una, iscriviti alla nostra newsletter


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.