20/04/2020 - Web Marketing

Dal tone of voice alla scelta dei contenuti, le carte vincenti per una pagina Facebook di successo

Come essere presenti su Facebook e comunicare nel modo giusto attraverso una Pagina aziendale

Dal tone of voice alla scelta dei contenuti, le carte vincenti per una pagina Facebook di successo
Redazione

Tra gli strumenti a disposizione per dialogare con le famiglie, soprattutto con le mamme, la pagina Facebook è il primo canale su cui scegliere di investire.
La piattaforma nata nel 2004, dall'essere il luogo virtuale d’incontro di studenti universitari, è ora un potente alleato sia in ambito di comunicazione, che di marketing aziendale.
In questi ultimi anni Facebook si è evoluta esponenzialmente, fino a diventare anche un grande attivatore per le vendite di un prodotto o di un servizio. Ma per essere competitivi in questo scenario di mercato che ha un orizzonte vastissimo, è necessario comprenderne le logiche di Facebook, definire la presenza in rete e innescare la miccia delle interazioni social.

Come comunicare nel modo giusto attraverso una Pagina FB

Dopo aver aperto la pagina Facebook aziendale, si deve pensare al Tone of Voice, ovvero il modo con cui un’azienda comunica con il proprio pubblico.

“Il tono della voce di un hotel è quindi strettamente legato alla Proposta di Valore – la value Proposition – di cui vi abbiamo parlato qui: Da crisi a opportunità: ovvero come usare questo tempo per lavorare sulla tua immagine online

Il tone of voice è uno strumento potentissimo. Prima di mettersi a scrivere il primo articolo o il primo post sulla pagina Facebook, è fondamentale esprime attraverso i testi, la scelta delle parole e la narrazione stessa, quella che è la personalità della azienda che rappresentiamo.

Consiglio pratico:
Per definire il tuo tono di voce scegli se dialogare utilizzando un vocabolario tecnico o uno più colloquiale, se ritieni di prediligere un tono formale e distaccato o uno più corale e caldo. Per costruirlo in modo corretto devi definire cosa ti rende originale rispetto ai competitor

Tre attività a cui pensare prima di avviare la comunicazione su FB


Ci sono tre primi passi da percorrere dopo aver deciso di aprire una pagina Facebook e iniziare a chiacchierare con la propria community.

Cosa comunicare e con chi dialogare

Questa primo punto è strettamente legato alle riflessioni fatte a monte, in tema di proposta di valore.
Una volta che si è definita la propria identità, si deve decidere come riempire le pagine virtuali che abbiamo a disposizione.
La scelta dei contenuti è fatta in base a chi sei, cosa offre la struttura ricettiva che rappresenti e sulla base di cosa cerca il tuo pubblico.

Consiglio pratico:
Tutti le analisi hanno evidenziato che sono le mamme che si informano e organizzano le vacanze per la famiglia.
Ricordati che stai parlando con loro, fornisci informazioni e rassicurazioni che la vacanza sarà adatta alle esigenze e ai desideri dei propri figli e di tutta la famiglia.

mamma con lo smartphone

Crea un piccolo piano editoriale turistico

Per creare un piano editoriale non è necessario avere una redazione giornalistica alle spalle, ma avere chiaro la frequenza con cui si vuole comunicare è un altro step essenziale per decretare il successo di una pagina Facebook.
Il tuo family hotel punta sui servizi di animazione per i teens? È la proposta culinaria a km0 il cuore della tua offerta? Oppure il tuo, è un hotel di design che strizza l’occhio alle famiglie?
Tra le attività a cui ripensare in queste settimane, inserisci quella della creazione di piccole rubriche in cui racconti quali sono le eccellenze della tua struttura e del tuo territorio suddivise per categorie. Se hai bisogno di un confronto per capire se sei sulla strada giusta, scrivici, saremo ben felici di darti dei suggerimenti.

Avviare delle piccole rubriche da postare con cadenza periodica è una formula vincente perché crea aspettativa nel lettore che ha scelto di seguire la pagina.
Scegli quindi cosa scrivere, ogni quanto farlo e in che giorni pubblicare e avrai la fidelizzazione del tuo pubblico.

Consiglio pratico:
Per la creazione delle rubriche pensa alla tua Pagina Facebook come a un magazine.
Potresti intervistare i tuoi collaboratori e presentare il tuo staff, coinvolgendoli nella proposta di valore che la tua struttura ricettiva offre. Puoi scegliere di salutare con una diretta i tuoi ospiti per bere insieme un caffè virtuale il sabato mattina e inaugurare a distanza il weekend. E raccontare il tuo bellissimo territorio con foto e video nel silenzio del fuori stagione. Libera la creatività e conquisterai i tuoi ospiti una volta in più.

piano editoriale turistico

Fai rete, sii social

Fare rete è la base dei social network, il motivo per cui sono stati inventati.
E se per esigenze di business, accanto alle relazioni si son affiancati altri strumenti più avanzati di marketing, quello che non si deve dimenticare è che dall’altra parte dello schermo ci sono persone che cercano qualcosa. E la tua struttura deve essere in grado di intercettare questa domanda per offrirne la risposta. Mai come ora è quindi importante instaurare delle relazioni “autentiche” con chi è dall’altra parte del monitor. Possono essere i tuoi ospiti, a cui chiedi di far sentire la loro voce raccontando i motivi principali per cui tornerebbero in vacanza presso la tua struttura. Può essere l’ente del turismo della tua regione che promuove il territorio in cui operi, a fare da megafono per il tuo hotel, oppure altri stakeholder che hanno avuto rapporti con la tua attività negli ultimi anni.
Siano essi autorevoli quotidiani, siti verticali di riferimento nel panorama family travel, blogger o influencer che si sono legati alla tua struttura o al tuo territorio.

Consiglio pratico:
In passato hai collaborato con blogger, influencer o la carta stampata?
Ricontattali e fai sapere loro come negli anni hai superato te stesso, con nuove modifiche e servizi offerti. Chiedi loro di modificare i contenuti prodotti così che possiate entrambi condividerli sui rispettivi profili social.

Fare rete


C’è un proverbio che dice: "andando da soli si va più forte, ma è andando insieme che si va più lontano".
Metti a fuoco le interazioni, connettiti su Facebook e dialoga con la tua community.

Ora è arrivato il momento di aprire la tua pagina FB e iniziare a programmare i post. Se vuoi lasciarci un commento, scrivilo qui sotto o se hai qualche dubbio contattaci.

Cerchi suggerimenti e consigli per le vacanze con la tua famiglia?
Entra in Its4kids, la più grande community FB,
dedicata alle vacanze con i bambini!
Ti aspettiamo!

Leggi anche

Join with us

Iscriviti alla newsletter Its4kids
con offerte, idee e consigli.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Ami viaggiare con la tua famiglia?

Offerte e idee
per il tempo libero!

Iscrivi alla newsletter, non perdere occasioni


Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.