26/04/2016 - Reportage

Il Vesuvio e Pompei: un viaggio in famiglia

Un viaggio in famiglia è vedere il mondo con gli occhi di mia figlia.

Il Vesuvio e Pompei: un viaggio in famiglia
Claudia

Alla scoperta del Vesuvio e di Pompei

Recentemente, abbiamo fatto uno di quei viaggetti che piacciono a noi.
On the road, organizzati ma non troppo, lasciando spazio anche all'improvvisazione e all'imprevisto.

Siamo saliti sul nostro furgone e ci siamo diretti a Torre del Greco con in mano un indirizzo: quello della "nostra" casina ai piedi del Vesuvio.

Per le nostre vacanze di famiglia sempre più spesso amiamo affittare un alloggio. Ci dà; libertà; e ci fa sentire di avere una casa lontano da casa! Mia figlia ricorda tutte queste dimore, "la casa francese", "a casa sul vulcano". Ognuna con il suo carattere. Ognuna si è un po' adattata a noi e alle nostre abitudini. E noi a lei.

Ma torniamo al nostro viaggio!

Dicevo, una casina alle pendici del Vesuvio. Eh si! Una stufa a legna -che divertimento scendere in giardino a cercare i rametti secchi e poi metterli nella pancia della stufa per accendere un bel fuoco! – un soppalco con una bellissima scala in legno per andare su e giù, un angolo cottura attrezzato dove prepararci colazioni o cene se non si ha voglia di andar fuori.

E all'esterno di un giardino rigoglioso dove correre, nascondersi, raccogliere i giallissimi limoni e… guardare su, verso il vulcano!

vesuvio-con-bambini ></p><p><h3 class='TitoloH3'>	In cima al vulcano</h3><p></p><p>	E quindi, andiamo a vederlo da vicino questo colosso. Questa montagna <strong>misteriosa</strong>, che ha fatto tanti danni ma che ci si impone così maestosa e ci fa percepire quanto la natura sia più grande di noi. Ci avviciniamo prima in auto e poi a piedi, sotto il ritmo serrato delle domande della piccola di casa:  <span style='font-style:italic;'>.

Ed è tutta un'occasione per spiegare, raccontare e coinvolgere.
Finché non si arriva lì, sull'orlo del cratere.
E si rimane tutti e tre senza parole davanti a quella grandezza, davanti a quei colori, e alle fumarole che ci ricordano che il vulcano è attivo, con tutto il carico di mistero e di emozione che questo comporta.

Mia figlia vuole raccogliere qualche sassolino da tenere per ricordo e da portare a scuola. Il più bello dei souvenir in un posto come questo.
pompei-con-bambini

Pompei

E come perdersi, il giorno seguente, Pompei?
Con l'aiuto di un buon libro per bambini, abbiamo già; avuto modo di introdurre questa fantastica città; alla nostra curiosa piccola viaggiatrice. Ma, ci domandiamo, si annoierà; mica? Sarà; forse una visita troppo lunga per lei?

Le sorprese non mancano.
Non solo la nostra giovane vulcanologa è instancabile, e scorrazza per Pompei dalle 10 alle 17. Ma lo fa con grande partecipazione.
Ogni cosa può essere messa in scena in questo luogo che è rimasto come un grande palcoscenico della vita di migliaia di anni fa. E allora, attraversiamo la strada sui grandi massi sopraelevati. Un saltello, due saltelli, tre saltelli!
Poi giochiamo ai negozianti in quelle che erano davvero le botteghe dei pompeiani "Mamma, io vendo, tu compri!" ;"Va bene! Ave! Vorrei un piatto di zuppa calda" "Ave signora! Eccola qua. Sono due monete"
Ed ecco pronti due sassolini da posare sul marmo del bancone. Un gruppo di giapponesi assiste deliziato alle nostre scenette.
"Ma chi abitava a Pompei mamma? Ma sono morti mamma?"
Eccoli, i pompeiani.
Le loro impronte rimaste nella cenere. Sono commoventi. Sono belli. Sono come noi.
"Mamma, quello è un bambino?" "Sì amore, è un bambino.." "Mamma, facciamogli una foto, così ce lo ricordiamo sempre".

Un viaggio in famiglia è vedere il mondo con gli occhi di mia figlia.

Tieniti informato sulle ultime novità!

Iscriviti alla newsletter di Its4kids
con i consigli per i viaggi in famiglia.
Nome:
Cognome:
Email:

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.

Conosci altri posti, nei dintorni, da visitare con la famiglia?

Queste segnalazioni vengono dal nostro gruppo Facebook Its4kids - a misura di bambini,
puoi aggiungere le tue scrivendo una mail a: info@its4kids.it o lasciando un commento qui sotto.

Hai voglia di raccontarci i viaggi che hai fatto con la tua famiglia? Diventa nostro guest-blogger!

Il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie,

Grazie!


Tieniti informato
sulle ultime novità!

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni
e la informativa sulla privacy.