13/09/2016 - Attività con i bambini - Asia

Alla scoperta degli Emirati Arabi con i bambini

Famiglie per il mondo

Alla scoperta degli Emirati Arabi con i bambini
Andrea

Gli Emirati Arabi con la famiglia

Le principali attrazioni per i bambini a Dubai

Burj Khalifa:"è per il momento il grattacielo più alto del mondo: salire fino in cima è un'emozione da non perdere. L'attrazione è piuttosto richiesta, soprattutto verso il tramonto, per cui conviene prenotare la visita. Ha il suo fascino anche di notte con la vista che spazia a 360°.

Dubai Downtown / Fontane / Dubai Mall:"tutta la zona ai piedi del Burj Khalifa, definita "Downtown" è il nuovo centro della città. L'attrazione principale rimangono le immense fontane che prendono vita ogni 30 minuti "dopo le ore 18:00 con accompagnamento musicale. Veramente belle!

Tutto intorno si estende il Dubai Mall: il centro commerciale più grande e famoso di Dubai, da non perdere per gli amanti dello shopping! Vale comunque la pena farci un giro per vedere l'immenso acquario all'interno.

Museo di Dubai:"è collocato all'interno del Forte Al Fahidi. Il piccolo museo è interattivo e ben organizzato. Interessante, racconta la storia degli Emirati.

Escursione nel deserto:"L'escursione nel deserto è un "must" per chi si reca negli Emirati. è un'attività molto turistica ma vale la pena farla per passare qualche ora nel deserto divertendosi a cavalcare le dune del deserto in jeep e cenando in uno dei campi tendati del deserto completi di animazione. Non è adatta per i bambini al di sotto dei 6 anni.

Le spiagge:"sono tutte molto belle, grandi e ovviamente sabbiose. Sono molto controllate per cui risultano sicure per i bambini.

Parchi acquatici:"i più famosi sono il Wild Widi Waterpark situato di fronte al famoso hotel Burj Al Arab e il Aquaventure Waterpark situato sulla famosa Jumeirah Palm all'interno dell'Hotel Atlantis.

Quest'ultimo è un parco più recente e molto all'avanguardia nel suo genere e offre la possibilità di nuotare con i delfini o fare con loro altre attività apprezzatissime dai bambini.

Ski Dubai – Mall of the Emirates:"Sciare nel deserto? A Dubai si può anche questo. Nel complesso dell'immesso centro commerciale Mall of the Emirates si trova questa pista coperta. Divertimento garantito!

Alla scoperta di Abu Dhabi

Abu Dhabi è sicuramente una destinazione in forte crescita dal punto di vista turistico. è la capitale degli Emirati e dista circa un'ora da Dubai. Pur essendo una città in continuo fermento risulta molto più a misura d'uomo della vicina Dubai; qui l'Emirato ha da sempre puntato su un turismo culturale rispetto a quello di massa. Gli hotel sono ottimi, dotati di tutti i servizi e molti hanno anche la propria spiaggia privata.

Yas Island:"la zona di Yas Island, fuori dal centro, offre diversi punti di attrazione, tra cui Il Ferrari World un vero e proprio paradiso per gli appassionati di Ferrari e motori... bello, interessante ma anche costoso. Al suo fianco si trova il circuito automobilistico futuristico di Yas Marina Circuit ; inoltre vi si trova il divertente parco acquatico di Yas Waterworld e l'immancabile immenso centro commerciale Yas Mall.

Corniche – Corniche Beach:"quello che noi comunemente definiamo lungomare. La passeggiata è molto bella, circondata da magnifici giardini. Ci si può rilassare godendo della vista dell'avveniristico nuovo skyline cittadino o facendo il bagno nella Corniche Beach, la bella spiaggia pubblica della città.

Moschea Sheikh Zayed:"l'immensa moschea terminata da pochi anni, un monumento che lascia veramente senza fiato. E' senza dubbio la prima attrazione della città: immensa, ricoperta di marmi e materiali pregiati...da non perdere!

Saadiyat Island:"l'isola è ancora un cantiere aperto e si può considerare il progetto più ambizioso di Abu Dhabi. Diventerà il nuovo polo culturale della città e sarà costituito da diversi modernissimi musei: primo fra tutti il Louvre (unica sede al di fuori di Parigi), la cui costruzione è quasi terminata e dovrebbe aprire i battenti nel 2017; seguiranno il Guggemheim Abu Dhabi e il Zayed National Museum. Al momento si possono già vedere e ammirare i progetti e i plastici della città del futuro presso il Museo Maranat al Saadiyat.

Per concludere segnaliamo l'Emirates Palace, uno degli hotels più lussuosi al mondo (difficilmente vi faranno accedere se non siete ospiti dell'hotel) e l'immenso e appena terminato Palazzo Presidenziale, ammirabile in tutto il suo splendore solamente da fuori.

Informazioni pratiche di viaggio

Quando partire:

Tutto l'anno si possono visitare gli Emirati Arabi, ma i periodi ideali per il viaggio sono la primavera ed l'autunno.

Soprattutto viaggiando con bambini è meglio evitare il periodo in piena estate da Giugno a Settembre per le temperature veramente elevate. Il mare è un po' freddino da Dicembre a Marzo.

è consigliabile escludere questa meta durante il Ramadan: periodo sacro per gli islamici in cui è vietata la vendita e il consumo di bevande e alimenti per strada durante il giorno. Il Ramadan ha la durata di un mese ed il periodo varia di anno in anno.

Dove dormire negli Emirati Arabi:

Il rapporto qualità/prezzo è molto buono: in tutte le località principali le soluzioni migliori sono gli hotel direttamente sulla spiaggia anche se ovviamente sono anche le strutture più costose.

L'attenzione ai più piccoli è molto alta ovunque: a seconda della categoria scelta la quasi totalità degli hotel hanno servizi dedicati alle famiglie, quali kids club, babysitter, animazione, piscine dedicate.


Sei stata negli Emirati Arabi con la tua famiglia?

Queste segnalazioni vengono dal nostro gruppo Facebook Its4kids - a misura di bambini,
puoi aggiungere le tue scrivendo una mail a: info@its4kids.it o lasciando un commento qui sotto.

Hai voglia di raccontarci i viaggi che hai fatto con la tua famiglia? Diventa nostro guest-blogger!

Il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie,

Grazie!

Tieniti informato
sulle ultime novità!

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.