04/02/2017 - Attività con i bambini - Italia

10 Castelli da favola da visitare con i bambini

Dal Nord al Sud i castelli più belli da visitare in Italia con i bambini

10 Castelli da favola da visitare con i bambini
Redazione

10 Castelli da favola da visitare con i bambini

L'Italia è il paese con più castelli nel mondo ed ognuno di essi ha un enorme patrimonio storico-culturale. Molti di essi sono visitabili e alcuni di questi sono adatti a famiglie e a bambini.

Vi proponiamo la lista dei nostri 10 castelli da visitare con i bambini, quelli più belli, magici... insomma castelli da favola!

Castelli in Emilia Romagna: Castello di Bardi

Castelli in Val d'Aosta

La Valle d'Aosta è costellata da Castelli, Rocche e Caseforti che sorgono in luoghi elevati e dominano vaste aree di territorio. Molti di essi sono aperti al pubblico e permettono alle famiglie con bambini di fare un tuffo nel passato alla scoperta del grande patrimonio artistico e storico del territorio.
Tra i tanti castelli da visitare in Val d'Aosta abbiamo scelto quello che ci sembra più adatto ai bambini: Il forte di Bard!

Forte di Bard: il castello degli Avengers (AO)


Il forte di Bard, possente e maestoso, affascinerà grandi e piccoli per la sua mole, gli appassionati del film "Avengers: the age of Ultron", riconosceranno il forte di Bard, perchè è stato utilizzato come set per molte scene del film!
Ai piedi del forte il piccolo paese di Bard, con viuzze e bellissimi negozietti di prodotti tipici e di artigianato locale, tutti da vedere.
Una serie di ascensori, molto scenografici, fa attraversare i tanti livelli del castello, portando fino in cima alla roccaforte. I bambini più grandi si divertiranno a esplorare ogni piano del forte!
La storia del forte di Bard è molto antica: nasce come presidio ostrogoto, poi diventa dimora della signoria feudale dei Bard, in seguito finisce nelle mani dei Savoia. Ora, dopo una serie di restauri che l'hanno riportato all'antico splendore, il forte di Bard, totalmente visitabile, è diventato un polo di attrazione artistico culturale per tutta la Val d'Aosta (e non solo!): all'interno della struttura oltre alle aree espositive, che raccontano al pubblico la storia del forte. sono organizzati spesso mostre, concerti, eventi e laboratori didattici.

Ai piedi del castello c'è un grande posteggio a pagamento, da li con gli ascensori si arriva comodamente in cima al forte.
Il forte e il paesino di Bard sono agilmente visitabili con il passeggino.
Nel livello più alto dell forte di Bard c'è un piccolo bar. Altrimenti si consiglia di sostare in uno dei bar nelle viuzze di Bard.

Castelli in Valle d'Aosta: Forte di Bard

Castelli in Piemonte

Il Piemonte è disseminato di antiche residenze sabaude, alcune delle quali sono visitabili e particolarmente indicate per famiglie con bambini.
Il Castello di Racconigi, per esempio, ha grandi prati all'inglese in cui bambini possono divertirsi dopo aver visitato gli appartamenti reali.

Castello di Govone (CN)

Il castello piemontese di Govone fu una delle residenze della famiglia dei Savoia. Inizialmente era una fortezza, poi venne trasformata in un castello abitabile alla fine del XVII secolo, fino a diventare patrimonio dell'UNESCO.

Aperto totalmente al pubblico il castello è ben conservato, sia all'esterno che all'interno, dove è possibile visitare ambienti riccamente affrescati. Fuori dal palazzo c'è un immenso giardino all'inglese, ben tenuto e molto curato, ed un roseto che presenta una grande quantità di rose antiche.

Durante le festività natalizie vengono allestiti un pittoresco mercatino e la casa di Babbo Natale, in cui i bambini possono farsi firmare le proprie letterine!

L'ingresso è gratuito per i minori di 14 anni.

Castelli in Piemonte: Castello di Govone

Castelli in Lombardia

Anche in Lombardia ci sono molti Castelli da Vedere con i bambini.
Il Castello di Vezio è un centro di allevamento dei rapaci e si trova su un promontorio dove è possibile godere di uno scorcio particolare sul lago di Como e di Lecco.
Tra i tanti ne abbiamo selezionato uno particolarmente adatto alle famiglie con bambini.

Rocca di Angera (VA)

La rocca di Angera, ancora poco conosciuta, venne edificata dalla famiglia dei Visconti sulla cima di una collina che domina dall'alto il versante meridionale del lago Maggiore.

Al suo interno sono visitabili un museo di maioliche, ricco di pezzi rarissimi e pregiati, e il museo delle bambole e del giocattolo dove viene mostrato (sia ai bambini che agli adulti "nostalgici") come un tempo i più piccoli si divertivano. All'esterno c'è il giardino medievale che con il suo fascino è parte integrante del suggestivo paesaggio.

Anche se non ci sono attività per bambini, il panorama e i musei meritano certamente una visita!

L'ingresso è a pagamento a prezzo pieno per adulti, ridotto per i bambini dai 6 ai 15 anni e gratis per quelli sotto i 6 anni.

Castelli in Lombardia: la Rocca di Angera

Castelli in Trentino

Molti dei Castelli del Trentino, un tempo roccaforti, sono ora visitabili e aperti al pubblico.

Castel Beseno (TN)

Il castello sorgeva nel XII secolo nel feudo dei conti Appiano, poi cadde in rovina nel corso dell'800 ed infine divenne una delle sedi distaccate del museo del Castello del Buonconsiglio.

Oggi il castello contiene molte collezioni visitabili che tramite video e plastici, mostrano la battaglia di Calliano e pezzi unici nelle zone di esposizione, come oggetti di equipaggiamento militare dell'epoca. All'interno, durante la visita, i bambini possono indossare riproduzioni fedeli di armature e provare le armi medievali per immedesimarsi con gli antichi cavalieri che vivevano nel castello.

L'esterno del castello è circondato da un giardino, in cui i grandi e bambini possono giocare e divertirsi: si trovano diversi giochi medievali tra cui la giostra del saracino e il tiro con la balestra.

L'ingresso è a pagamento, ridotto per i ragazzi dai 15 ai 26 anni d'età e gratuito per quelli sotto i 14 anni.

Qui le recensioni delle famiglie su castel Beseno

Castelli in Trentino: Castel Beseno

Castelli in Emilia Romagna

Anche in Emilia Romagna sono presenti molti castelli da vedere con i bambini. Ne abbiamo selezionati tre, ma vi consigliamo di visitare anche La Rocca-Castello di Vignola, il Castello di Rivalta e il Castello di Gropparello, dove sono organizzate visite animate e ricostruzioni storiche.

Castello di Bardi (PR)

Detto anche "Castello di Landi" questa fortezza risale alla dominazione longobarda del IX secolo e sorge sulla cima di un colle da cui domina tutta la valle circostante. Un tempo comprendeva anche gli alloggi delle milizie e una chiesa, ma oggi rimane una struttura imponente con un'area enorme e totalmente visitabile.

Oggi il castello presenta oltre alla visita della struttura, vari musei come quello archeologico o del bracconaggio. Questi musei presentano molti pezzi della vita del castello, dagli antichi attrezzi da falegname, agli utensili di cucina, dalle armi dei cacciatori alle armi dei cavalieri. Sia i grandi che i bambini rimangono affascinati da questo tuffo nel passato!

Nel forte sono organizzate bellissime animazioni medioevali per bambini e vari eventi: il calendario delle manifestazione è sul sito del castello.

L'ingresso è a pagamento (ridotto per i bambini dai 7 ai 14 anni)

Castelli in Emilia Romagna: il Castello di Bardi

Castello di Torrechiara (PR)

Voluto da Pier Maria II de' Rossi nel XV secolo il castello di Torrechiara sorgeva su un magnifico luogo circondato da vigneti ed è tutt'ora molto ben conservato.

Oltre alla struttura esterna tipica dei castelli medievali, all'interno è possibile visitare la "Camera d'oro", chiamata così perché riccamente decorata ed era la stanza da letto del signore di Torrechiara. Nonostante un terremoto e la inevitabile ristrutturazione, il castello conserva ancora il suo antico splendore. La sua bellezza attrae così tanto i bambini che non c'è bisogno di animazione per coinvolgerli nella storia del castello.

L'ingresso è gratuito per i minori di 18 anni e ridotto fino ai 25.

Castelli in Emilia Romagna: Castello di Torrechiara

Castello di Bianello (RE)

La storia di questo castello è attestata già dal XI secolo con alcuni insediamenti militari di difesa che poi sono divenuti un vero e proprio forte nel XII. Infatti la struttura originaria è quadrangolare ma presenta varie aggiunte successive.

Il castello propone insieme alla visita, anche una divertente animazione per bambini dagli 11 ai 15 anni con diversi laboratori didattici ed alcuni eventi tra cui l'apertura serale della struttura.

E' certamente interessante per i bambini la magica visita dei dintorni del parco accompagnati da fate, maghi o cavalieri e alcuni giochi dove i più piccoli come dei prodi cavalieri medievali metteranno alla prova le proprie capacità.

L'ingresso è a pagamento ed è necessario dare un extra per l'animazione.

Castelli in Emilia Romagna: Castello di Bianello

Castelli nelle Marche

Le Marche sono una regione costellata da rocche e castelli, dislocati tra le colline, attorno ai quali sono nati vari borghi visitabili tutt’oggi. Ne abbiamo scelto uno molto adatto al essere visitato da famiglie con bambini.

Castello di Gradara (PU)


Info e Recensioni
Questo castello fu costruito intorno al XII secolo come importante presidio militare, per poi diventare residenza di alcune tra le famiglie più importanti del Medioevo italiano.

Ora è possibile visitare sia la rocca, completa di stanze da letto e anche la "Sala delle torture", sia le imponenti mura, che sono percorribili e da cui si può ammirare il paesaggio circostante: i bambini potranno sentirsi come delle vere sentinelle che fanno il giro di ronda. Per rivivere totalmente la vita del Medioevo si può visitare anche il museo che espone armi da guerra, strumenti di tortura ma anche oggetti comuni di vita quotidiana che con la loro storia riescono a catturare l'attenzione di ogni bambino.
L'ingresso è a pagamento e il giro sulle mura ha un costo a parte.

Castelli nelle Marche: Castello di Gradara

Castelli nel Lazio

Nel Lazio è possibile ammirare un numero considerevole di Castelli, Fortezze e Rocche. Alcuni sono abbandonati, ma è rimasto intatto il loro fascino arcano e misterioso che non passerà inosservato agli occhi attenti e stupiti dei bambini. Altri, invece, sono intatti e ben conservati: sono visitabili a pagamento e sono un'ottima meta per una gita con i bambini.

Castello di Santa Severa (Roma)

Il Castello di Santa Severa fu costruito dai conti della Tuscia che dedicarono la struttura all'omonima santa. Divenne in seguito un avamposto dei tedeschi e alcuni scavi recenti hanno portato alla luce importanti scoperte, come i resti della città etrusca di Pyrgi e quest'anno è stata aperta al pubblico.

Il castello ha al suo interno un museo dedicato alla navigazione antica, dove sono esposti i commerci marittimi del passato: la collezione comprende più di quattrocento pezzi ed è molto interessante sia per i bambini che per gli adulti. Il forte si trova di fronte ad un magnifico specchio d'acqua, cosa che lo rende una meta molto ambita dai turisti.

L'ingresso è a pagamento ed è possibile acquistare il biglietto online per evitare la coda alla biglietteria.

Castelli nel Lazio: Castello di Santa Severa

Castelli in Puglia

La Puglia è ricca di Castelli, Fortificazioni e Torri che testimoniano il suo percorso storico. Tra quelli che sono da vedere con i bambini ne abbiamo selezionato uno, particolarmente affascinante e di grande impatto visivo.

Castel del monte (BT)

Nel cuore delle Murge, un tempo ricoperte di foreste, l'imperatore Federico II di Svevia decise di costruire Castel del Monte. Non si sa ancora quale fosse la destinazione d'uso della costruzione, varie teorie si sono susseguite nei secoli. C'è chi dice che fosse un centro di studi di astronomia, chi un luogo magico in cui l'imperatore si dedicava all'alchimia.
Certo il castello ha qualcosa di magico, che si percepisce già quando lo si scorge da lontano, solo in cima ad una collina.
Se poi avrete la fortuna di poterlo ammirare di notte, illuminato nel buio totale del panorama delle Murge non avrete più alcun dubbio: Castel del Monte è davvero un luogo di Magia.

Le sale del castello sono per lo più spoglie, ma nonostante questo i bambini rimangono attratti dalla bellezza e dalla stranezza della costruzione.

Il castello non propone animazione o giochi per bambini, ma all'interno spesso sono organizzate interessanti mostre.

L'ingresso è a pagamento per gli adulti, i bambini entrano gratuitamente.

Castelli in Puglia: Castel del Monte

Conosci altri castelli in Italia a misura di bambino?


Raccontaci la tua esperienza e segnalaci i castelli e le roccaforti dove sei stato con i tuoi bambini.

Il tuo contributo ci aiuterà a crescere e a offrire informazioni più complete a tutte le famiglie.

Grazie!

Tieniti informato
sulle ultime novità!

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.
Chiudi